Costruzione ruote di alaggio per gommoni smontabili

TUTORIAL

 

Autore: Gemmino

Dopo aver cercato invano degli scatolati inox (solo in barre da 6m!!), ho deciso di utilizzare quelli in alluminio (scarti "a gratis" di un artigiano che costruisce infissi).
Penso che le foto siano abbastanza chiarificatrici, senza il bisogno di fornire dei disegni precisi, anche perché i gambi delle ruote devono essere adattati in base allo spazio a disposizione.

In teoria... i costi sono irrisori: 16 € per entrambe le ruote e circa una decina di € per bulloni e rondelle inox. Lo scatolato e l'asse si possono "rimediare".

In pratica, invece, le ruote mi sono costate 32 € perché non riuscivo a trovarle e sono stato costretto a comperare un carrello da... smontare (!); ho speso altri 30 € per lastre inox e cose che "potevano servire", ho visitato tutti i rottamatori e le ferramenta della zona con enorme dispendio di tempo e di nafta ed avrò impiegato una decina di ore di lavoro prima di vederle montate!!

Per la costruzione non sono necessari attrezzi particolari, ma un trapano a colonna è vivamente consigliato!

Ecco il materiale occorrente, da moltiplicare per due. Allo scatolato da 40 x 40 bisogna toglierci un lato (rendedolo ad "U") e arrotondare le estremità. Bulloni e rondelle sono inox, l'asse in bronzo (può essere sostituito anche con un tubo da 20 mm di diametro).
 r1

Questi sono i fori da realizzare. Quelli segnati in verde (che servono per lo spinotto che blocca le ruote nelle due posizioni) verranno fatti alla fine, dopo aver montato il gambo. Il foro da 20 mm, non avendo una punta per metallo di queste dimensioni, l'ho fatto con una punta per... legno (ancora taglia!). Non è segnato il foro per il fissaggio inferiore sullo specchio di poppa, con una vite a legno inox 4 x 25.
r2

I vari pezzi al proprio posto. Per bloccare la ruota sull'asse ho praticato, su quest'ultimo, un foro e una filettatura per un bullone da 8 x 25.
r4 
                                                                     
Ecco la prima montata!!!
r5
 
Montate. Notare gli spinotti, provvisori, che le tengono bloccate. Devo ancora trovare il sistema migliore (= più semplice!) per tenerli bloccati.
 
r4     r6
 
Pronto a muoversi!
 
r7     r8
 
Lo so che in inox e ricurve in avanti è un'altra cosa! Però... Però, con l'accoppiata di tutti i metalli che ho utilizzato, se solo recupero le correnti galvaniche che si generano, riesco sicuramente ad alimentarci il fuoribordo elettrico!!
 

© Gommoni & Motori 2007