HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 24/12/2017, 14:34

AQA Aluminium Boat in collaborazione con Akes sforna una nuova unità: "HellFire 24" una WA tutto pepe..

vista lat1.jpg
vista lat1.jpg (3.55 KiB) Visto 118 volte



vista alto 1.jpg
vista alto 1.jpg (5.2 KiB) Visto 118 volte


interno 1.jpg
interno 1.jpg (5.31 KiB) Visto 118 volte

:ceer:
Ultima modifica di KOSLINE il 01/08/2019, 20:33, modificato 2 volte in totale.





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda sergetto » 24/12/2017, 15:47

Che bellezza!
Come linee d'acqua mi sembra un pò più aggressiva delle ultime realizzazioni, sbaglio?

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 24/12/2017, 16:35

Mi sa che non sbagli sergetto, nel senso la vedo bella slanciata specie a prua, mi sa (poi aspettiamo Ale), che nasce per affrontare mare formato molto incazz. ma__gnRE )megabal(

Locale wc separato?

Motorizzazione max 2x200 o 1x400 ?

:roll:

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10688
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda JEBO » 24/12/2017, 19:09

bellissima livrea e linee :lov
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams " canale youtube mauro.mezzinivideo

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Akeswins » 24/12/2017, 22:29

sergetto2 ha scritto:Che bellezza!
Come linee d'acqua mi sembra un pò più aggressiva delle ultime realizzazioni, sbaglio?


è la più aggressiva: mare grosso volevano, mare grosso avranno. )d(
La carena (che è a tutta murata, nelle sezioni prodiere), ha un deadrise medio di quasi 34 gradi.. ciò nonostante i calcoli di stabilità hanno riportato valori prossimi a quelli dell' AQA 22 WA, grazie a una cura "abbassante" del baricentro. Raccoglie le migliori soluzioni del 23 e 25 fisherman, e l' obiettivo progettuale è proprio quello di "infrangere le onde".
Gli spessori e il dimensionamento strutturale saranno ad hoc (ferroviari, cit.Blackfin) , così come sarà inaffondabile. Per ora i calcoli idrostatici sentenziano un angolo di rovesciamento superiore ai 90 gradi, ma vedremo di salire oltre i 100.
Letto a prua, bagno separato (Kosluca :mrgreen: ), poggiareni in 2 sedute regolabili, vasca del vivo o cucina/lavello, seduta poppiera, passaggio laterale, placette king size, FB singolo da 200 hp o doppia motorizzazione :sog: 2x115-2x140-2x200 :sog: :sog:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda sergetto » 25/12/2017, 0:51

La versione della seconda immagine è sublime. Pochi e piccoli dettagli che trovo la rendano ancor più filante ed elegante
:pro:

zikiki
Abituale
Messaggi: 1253
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda zikiki » 25/12/2017, 8:34

Akeswins ha scritto:
è la più aggressiva: mare grosso volevano, mare grosso avranno. )d(
La carena (che è a tutta murata, nelle sezioni prodiere), ha un deadrise medio di quasi 34 gradi.. ciò nonostante i calcoli di stabilità hanno riportato valori prossimi a quelli dell' AQA 22 WA, grazie a una cura "abbassante" del baricentro. Raccoglie le migliori soluzioni del 23 e 25 fisherman, e l' obiettivo progettuale è proprio quello di "infrangere le onde".
Gli spessori e il dimensionamento strutturale saranno ad hoc (ferroviari, cit.Blackfin) , così come sarà inaffondabile. Per ora i calcoli idrostatici sentenziano un angolo di rovesciamento superiore ai 90 gradi, ma vedremo di salire oltre i 100.
Letto a prua, bagno separato (Kosluca :mrgreen: ), poggiareni in 2 sedute regolabili, vasca del vivo o cucina/lavello, seduta poppiera, passaggio laterale, placette king size, FB singolo da 200 hp o doppia motorizzazione :sog: 2x115-2x140-2x200 :sog: :sog:


Tanto per capire prendendoti alla lettera:

1) l obiettivo è di infrangere e non di attraversare..... Presumo quindi che sarà più uno stationwagon che non una spider.... Morbidezza assoluta ma senza bisogno di correre giusto?..... Obbiettivo per me più consono se è vero che di mare grosso si parla.
Anche perché con una carena così stretta ,alta e profonda forse digerisce male le ricadute in velocità o comunque in certe condizioni potrebbe aver bisogno di un manico di quelli buoni.
Insomma non la solita barca per tutti...... E sia chiaro" ben venga" se così fosse.

2)....1x200 :shock: :shock: ma hai scritto bene?......se confermato è ottimo davvero.

Sulla linea non ci trovò niente di speciale..... Sono già belle le altre e questa ricalca il motivo quindi niente innovazioni stilistiche ma linea vincente.

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 3235
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Uauaton V » 25/12/2017, 8:47

bel progetto buono anche per l'Egeo, (ho sempre sognato l'Alu anche quando in Bat mi dicevano che la colla non tiene, ma prima o poi vincerà ) non vedendo gli oblo li ho aggiunti ( certo questa è una bella barca, peccato non sia un gommone ! ) in versione pesca avrei fatto la seduta di poppa alla Boston abbattibile a murata per avere più spazio o per installare una seduta da combattimento, molto :bene: :clap: :clap: :clap:
Allegati
25551873_1932293483765099_1265468602713117948_n.jpg
Il mio canale Youtube: Uauaton

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda sergetto » 25/12/2017, 9:11

zikiki ha scritto:Sulla linea non ci trovò niente di speciale..... Sono già belle le altre e questa ricalca il motivo quindi niente innovazioni stilistiche ma linea vincente.


Effetti della cena di natale? :wink:
:pro:

zikiki
Abituale
Messaggi: 1253
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda zikiki » 25/12/2017, 9:32

sergetto2 ha scritto:
zikiki ha scritto:Sulla linea non ci trovò niente di speciale..... Sono già belle le altre e questa ricalca il motivo quindi niente innovazioni stilistiche ma linea vincente.


Effetti della cena di natale? :wink:
:pro:


:ah: :ah:

Fosse solo la cena...... qui è un afterhours senza fine..... :pro:

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 25/12/2017, 16:59

Uauaton sulla 22 l'oblo a prua si trova proprio dove lo indichi, quindi penso che si farà anche sulla 24, per il resto so che il cantiere AQA da vasta possibilità di personalizzazione (in base alle esigenze del clienti), anche grazie alla costruzione in alluminio, quindi molte delle cose che dici secondo me si possono fare se uno le chiede. ;-)

Akes ottimo il locale wc separato su una 24, e fighissima la vasta scelta di motorizzazione. :lov

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Akeswins » 25/12/2017, 18:04

@zikiki
attraversare infrangendo, diciamo : la prima presuppone necessariamente la seconda :mrgreen: però no, è una carena piuttosto "friendly", non necessita di manico di altissimo livello, e tollera bene anche il mosso affrontato a velocità elevate. Come il 25 fisherman. Quindi direi che può essere per tutti. Confermo inoltre i 200 hp minimi.

@Uaua:la murata poppiera è esattamente come dici : ha una parete fissa e una seduta abbattibile :clap: . Previsto anche l' oblò apribile sulla parete anteriore della tuga e 2 oblò più piccoli apribili sulle pareti laterali esattamente dove li hai indicati. :bene:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10788
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Blackfin » 26/12/2017, 9:48

Kosline:
fighissima la vasta scelta di motorizzazione


Qualche indicazione "ideale" in base alle diverse esigenze (attesa approvazione del progettista):
- trasferimenti vacanzieri costieri veloci : 1 x 250-300 Verado/Evinrude G2/Mercury Optimax (elevata velocità max):
- trasferimenti vacanzieri "economici": 1X 200 Suzuki/Evinrude G2/Mercury Optimax-Verado (buon rapporto "spinta ai bassi-medi regimi"/consumi);
- traversate (anche in solitaria): 2x115 Mercury EFI Pro XS/ 2x140 Suzuki (scelta eliche da spinta idonee in emergenza a propulsione monomotore-autonomia)
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 26/12/2017, 20:22

Blackfin si, anche se la morte sua secondo me: un Varado 400r, o due 200 Evinride g2 (i piccoli). Anche due Suzuki da 200 (i 4 cilindri) niente male.

ma__gnRE

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda sergetto » 26/12/2017, 23:54

KOSLINE ha scritto:Blackfin si, anche se la morte sua secondo me: un Varado 400r, o due 200 Evinride g2 (i piccoli). Anche due Suzuki da 200 (i 4 cilindri) niente male.

ma__gnRE


2 x 150 g2 :lov

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Akeswins » 27/12/2017, 12:00

2x200 light , sarebbe la mia scelta personale :mrgreen:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10788
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Blackfin » 29/12/2017, 9:35

Sognare è bello e permettere a tutti di farlo è uno degli scopi di un Forum di evasione come è questo. Così come vediamo i media (TV e stampa specializzata) in campo automobilistico che continuano a proporci (e magari anche nei bar se ne discute :eek: ) prove e modelli di auto da oltre 200 all’ora e accelerazioni mozzafiato nonostante i limiti delle nostre autostrade, sulla carta pari a 130 km/h ma in realtà molto inferiori per lavori in corso, terze corsie e incolonnamenti dovuti all’arretratezza e scarsa manutenzione (di tutta la nostra rete viaria). Sognare però è gratis e quindi perché no?
Poiché però la dimensione delle nostre imbarcazioni è molto spesso inferiore a quella richiesta per la classificazione come “natanti” e che difficilmente può interessare dei plurimilionari (in euro) forse vale la pena di fare qualche considerazione “concreta” che sia interessante per quei superstiti della “classe media” che magari stanno decidendo di passare “dal pensiero (o dal sogno) all’azione”.
Quindi parliamo di costi.
Mi sembra che (in riferimento ai prezzi di listino) passare da un 250-300 Suzuki a un 350 della stessa Casa significa un differente esborso da 24 – 25 K euro a oltre 33 k (+37%). Stessa cosa con i Verado: da un 300 ad un 400 la forbice è tra 25,5 k e 41 K (+60%). Questo quando un 250 Optimax (rumoroso quanto volete ma di una generosità di coppia in basso sorprendente) si prende a 18 k euro a fronte di quasi 23 k di un Evinrude G2 (+27,7%). Questo per le motorizzazioni singole.
Per le doppie: 2 x 115 SeaPro Mercury (accreditati di 125 hp reali e in grado di montare tutte le eliche del campionario top) confrontati con 2x200 light Yamaha o Evinrude comportano un esborso da 24 k a oltre 40 k euro (+25%).
Non conosco il costo stimato dell’ Hellfire WA 24 ma ho l’impressione che la componente propulsiva nel secondo caso verrebbe a "pesare", inoltre, portando a quasi il doppio il valore dell’imbarcazione.
Parliamo di pesi installati. Anche se non ho dubbi che le carene di Akes siano del tutto esenti da difetti di assetto e che i cabinati “costituzionalmente” siano più equilibrati degli open (con motorizzazioni fuoribordo), sono altrettanto certo che, in termini di manovrabilità (specie sul "mosso" o in manovra) e consumi a regime la differenza tra i 330-350 kg. dei 2x115 (da me suggeriti e di vocazione “da spinta”) e gli oltre 450 (Yamaha o Suzuki “light” tendenzialmente “da velocità”) sia tutt’altro che marginale specie in considerazione della scelta costruttiva “lega leggera” dello scafo.
Meditate gente, meditate.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 29/12/2017, 11:22

Come dicevo "fighissima" la vastità di scelta di motorizzazione, questo denota la bontà del progetto da una parte, ma dall altra parte si adatta meglio anche alle nostre possibilità economiche, ad esempio puoi partire anche da un 200 contenendo i costi, oppure scegliere una motorizzazione media (perchè come riporti), per te risulta a conti fatti la migliore peso-potenza, ci sta ti seguo..

Ma io non ci penserei due volte (avendone le possibilità sia chiaro quindi giustamente "sognando") di optare per la max, perchè non penso che sia un problema il peso aggiuntivo.

Tornando sulla terra se mi devo contenere: anche pensando che due da 115 Mercury sono ottimi motori, e che andrebbe molto bene la barca, non li prenderei in considerazione, no perchè non siano ottimi motori (anzi), ma a questo punto preferirei un singolo da 300, i 115 non hanno la manetta elettronica (ancora), per me pazzesco visto che ormai la montano anche sugli scooter, e onestamente è una cosa a cui non vorrei rinunciare se posso optare per un alternativa.

:pro:

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda Akeswins » 29/12/2017, 13:01

il discorso sulle automobili è abbastanza complesso.. il 100% delle vetture ormai supera i limiti di velocità, con una tendenza a produrne sempre di più potenti e veloci.. i tempi sullo 0-100 o le velocità max delle auto attuali sono un gradino avanti rispetto ad auto di soli 10 anni fa, e certe prestazioni che prima erano appannaggio solo di auto sportive, ora sono diventate quasi di massa. In aggiunta a ciò, oserei dire che la totalità degli utilizzatori supera i limiti di velocità o comunque lo ha fatto. Quindi, l' industria automotive, continua per la sua strada e dei limiti dell' anas se ne strainfischia, dal momento che sono gli stessi clienti a non considerarlo un fattore degno di nota... e comunque sarebbe interessante valutare anche l' andamento dei prezzi delle auto di classe media negli anni, comparato con quella che dovrebbe essere la capacità di spesa dei cittadini.. qui si apre un campo misterioso, dopo aver visto quandi macchinoni girano :roll:
Però a differenza dell' automobile, la barca non è un veicolo di prima necessità, non si usa per lavoro ma per svago, mediamente una ventina di giorni all' anno: deve quindi essere appagante nell' utilizzo.
E' per questo che il ragionamento del prendere la barca con la minor motorizzazione possibile per risparmiare non attechisce: anche se le carene di ultima generazione assorbono meno potenza che in passato, permettendo di contenere i consumi ed optare per una potenza minore, i clienti invece ne apprezzano il fatto di poter avere prestazioni più sportive montando una potenza adeguata.
Ragionando meramente col portafogli, la scelta della monomotorizzazione è sicuramente vincente: un 250 hp costa meno di 2x115 e offre buone prestazioni. 2 motori però , in caso di crociere o comunque di uscite impegnative, danno una maggiore sicurezza (per questo l' hellfire è predisposto per 2 serbatoi carburante separati da 190 L cadauno).
Questione peso: la carena è studiata per avere un equilibrio ottimale con una doppia motorizzazione da 350-390 kg complessivi, quindi 2x115-2x140, quindi tollera benissimo anche un aumento di peso di una cinquantina di kg. La versione mono ha qualche accorgimento per la ridistribuzione di pesi fissi atto a compensare la mancanza di peso a poppa.
Prestazioni: 2x115 risulteranno meno veloci di un 250, pur non mancando di vigoroso "sprint",e pure nei consumi il monomotore con elica di grande diametro sarebbe la scelta migliore.
Un singolo motore permette sicuramente due plancette più grandi, ma non è possibile piazzare un ausiliario.
Come prezzo finale, Black ci hai preso : 2 motori da 200 costerebbero praticamente come la barca :roll: ; la scelta più economica sarebbe un 200 che costa sui 15 k; per avere 2 da 115 o 2x140 SUZ l' esborso è sui 24 (come un motore da 300), 2x200 sono oltre 30 k . Forse la scelta di "miglior rendimento" è quella dei due suzuki da 140

@Kosluca
l' unico vantaggio che io per ora vedo nella manetta elettronica è quello di avere poco ingombro nell' installazione. Per il resto, una manetta eccessivamente leggera la trovo assai svantaggiosa nella guida sul mosso.. infatti se ci fai caso, nessuna barca offshore usa questo sistema
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: HellFire 24 by AQA Aluminium Boat

Messaggioda KOSLINE » 29/12/2017, 14:11

Very Ale in alcune circostanze possono risultare fastidiose, però ad esempio con la doppia istallazione ti sincronizzi i motori e utilizzi solo una manetta, puoi sempre indurirla che io sappia (non so fino a che punto però), sicuro che non siano elettroniche le nuove manette nel comparto offshore ? :roll:

Mi sembrava di comprendere che ormai anche loro le utilizzano da tempo (ma con sistemi-manette diverse), ad esempio queste della Mercury Racing da 1350-1750 cv che io sappia sono elettroniche, ma posso sbagliarmi farò una ricerca . ;-)

Immagine

PS) ho trovato il PDF... http://www.mercuryracing.com/wp-content ... -FINAL.pdf
Ultima modifica di KOSLINE il 29/12/2017, 14:29, modificato 4 volte in totale.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Novità avvisi e comunicazioni dai cantieri”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: SCODY e 3 ospiti