AQA Catamarano Powercat 9

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 01/12/2020, 18:21

pire ha scritto:Io la barca la uso solo per pescare cerco di spiegarvi il senso delle mie scelte in barca solitamente siamo da 2 a 4 persone non pesco mai da solo soffro di solitudine se non chiacchiero con un amico non mi diverto vi direte come mai una barca chiusa perche mi piace stare in pesca anche 2 giorni ed e necessario un luogo riparato e riscaldato non ho piu 20 anni perche il fly perche e bellissimo guidare dall alto e tutto piu sotto controllo lati negativi sicuro ma l unica cosa che mi ha dato delle incertezze e l altezza e il vento che prende la barca da ferma il fatto che la carena sia a catamarano soffre meno la maggior altezza del baricentro
la mattina di inverno alle 6 fa ancora buio andiamo in porto in motorino la barca e gia stata preparata quindi basta salire e mettere in moto si esce dal porto e poi via con la barca gia in planata malgrado il sole sia ancora lontano dal nascere pero si intravede fai una rotta strana e attacchi lo scandaglio allunghi un po ma speri sempre in un punto sconosciuto due salgono a guidare e a cercare di interpretare lo scandaglio e chi resta giu prepara un buon caffe in barca la moca e il caffe vengono tenuti a bordo solo quando servono siamo tutti vestiti con abiti sdruciti ma pesanti capellino di lana e guanti e calze di lana pesanti non so se andare a pescare o a sciare
Perche tutta questa spiegazione per farvi capire che il freddo non ci interessa il momento peggiore per la temperatura e solitamente al fare della notte sopratutto per l umidita in barca serve un posto asciutto caldo e riparato per mangiare e dormire un po
la guida interna non serve in quanto hai bisogno spesso di tutta la strumentazione e non ti puoi permettere di duplicare tutti gli strumenti per costi sopratutto ma anche spazi mi capita a volte di pescare con barche chiuse di amici ma da dentro con i vetri non vedi come vorresti una mangianza anche piccola un pesce che salta non ti deve sfuggire possono essere i particolari che fanno la differenza e un po come andare a funghi c e chi sa guardare perche allenato e chi no ma prima di tutto bisogna vederci bene se fai 50 miglia ad andare e altrettanto a tornare cerchi di sfruttare il viaggio
per come uso la barca mi manca solo un secondo posto di guida ma esterno contro la parete della cabina a destra volante e manette solamente per prendere la barca velocemente se serve per aiutare chi sta pescando questa e la mia barca
apprezzo tantissimo anche il tipo di barca appena postata dall Ing bellissima e sicuramente molto funzionale se mi permettete a 60 nodi in mano ad uno alle prime armi potrebbe essere un po pericolosa ma non e la MIA barca fatta su misura per me e ringrazio NINO perche sopporta il martellamento quasi quotidiano )212( )212(


Sei stato chiarissimo. Apprezzo tanto la tua spontaneità e sincerità. Abbiamo gusti molto diversi, io non pesco e mi annoio a farlo, ma il Cat mi piace moltissimo per esigenze completamente diverse. Sono molto curioso di avere poi i dati su velocità/consumi ecc....
complimenti ancora.... sarà un mezzo eccezionale





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


pire
Attivo
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/03/2020, 11:47

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda pire » 01/12/2020, 18:52

e solo per fare 2 chiacchiere posso dirti che se il fly e ben dimensionato non prendi tantissima aria ma sono questi i tuoi dubbi parla pure apertamente le critiche sono sempre costruttive certamente e una barca non convenzionale e bisogna ammettere che se guardi le barche costruite nei paesi dove il cat e abbastanza numeroso ne vedi pochi con il fly
comandi elettrici e una scelta che non abbiamo ancora fatto io preferirei un comando meccanico intendo con una pompa idraulica sotto il volante perche lo ritengo piu sicuro ma non e detto sia possibile ho letto ma non ancora appurato che il motore con eliche controrotanti sia molto piu leggero da timonare e questo e logico quindi potrebbero essere pilotati con una pompa meccanica ma poi serve una pompa elettrica gestita dall elettronica per il pilota quindi il pilota potrebbe gestire o la pompa generale di pilotaggio o in caso di comando meccanico la sua pompa specifica spero che qualcuno mi capisca ci faremo consigliare dall azienda anche perche poi c e tutto il problema dell interfaccia
il volante che si vede nella barca che hai postato e quello che a me manca ma una barca cosi non la comprerei mai

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda KOSLINE » 01/12/2020, 19:36

Ottimi i Suzukoni, ma che tipo di pesca fai Pire?

pire
Attivo
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/03/2020, 11:47

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda pire » 02/12/2020, 8:38

la mia pesca preferita sono i palamiti che si puo fare tutto l anno nella giusta stagione i tonni ma le canne non sono il mio forte
mi convinco da solo che i suzuconi siano i motori giusti prediligo la crociera e i consumi alla velocita massima l ideale sarebbero 30 nodi a 40000 giri meglio ancora a 3800

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


pire
Attivo
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/03/2020, 11:47

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda pire » 02/12/2020, 9:54

Sorpresa
Allegati
IMG-20201201-WA0002.jpg
IMG-20201201-WA0005.jpg

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2429
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda KOSLINE » 02/12/2020, 11:06

Incomincia a prendere forma... )d(

Bella la pesca con il palamito mi piace tanto anche a me, dalle mie parti il palamito si chiama "u cuenz", quante belle nottate passate a pescare con il palamito, e quanti casini all inizio per imparare bene a stenderlo e soprattutto a ritirarlo. :wall:

Poi mi piacciono anche le nasse e nel mentre che aspetti fai bolentino (mia passione), in passato anche con le reti sono andato a pescare con degli amici che erano del mestiere.

La traina invece non mi ha mai entusiasmato più di tato tranne il periodo dei calamari di cui ne vado ghiotto..

;-)

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 02/12/2020, 21:24

pire ha scritto:la mia pesca preferita sono i palamiti che si puo fare tutto l anno nella giusta stagione i tonni ma le canne non sono il mio forte
mi convinco da solo che i suzuconi siano i motori giusti prediligo la crociera e i consumi alla velocita massima l ideale sarebbero 30 nodi a 40000 giri meglio ancora a 3800


Se da progetto la barca doveva fare 40 kn di vel massima con due da 300, tu montandone 2 da 350 sicuramente centrerai l’obiettivo dei 30 kn di crocera a 3800 giri. Molto dipenderà dalla scelta delle eliche. Io in questo non sono molto esperto... comunque avendo due motori concordo sulla scelta del duoprop perché la barca è pesante

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda sergetto » 03/12/2020, 7:26

pire ha scritto:la mia pesca preferita sono i palamiti che si puo fare tutto l anno nella giusta stagione i tonni ma le canne non sono il mio forte
mi convinco da solo che i suzuconi siano i motori giusti prediligo la crociera e i consumi alla velocita massima l ideale sarebbero 30 nodi a 40000 giri meglio ancora a 3800


Mi era sfuggito avessi optato per i 350.
A me 30 nodi a 4000 anche con i 350 pare una previsione ottimistica ma non ho abbastanza elementi e conoscenze per valutare.
Cosa dice il Progettista al riguardo?

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Akeswins » 03/12/2020, 10:45

Il progettista dice che se riusciamo a mantenere i pesi di progetto, dall' analisi CFD a 30 nodi si ottengono: angolo di assetto trim 2.097°, sollevamento heave +210.2mm
Potenza utilizzata 361.54 cavalli .. ovvero circa la metà di quelli disponibili (700) Ora non avendo le curve giri/hp dei Suzuki, difficile dire se saranno 4000 o un po meno o un po di più, ma dovremmo esserci...
Allegati
CAT_5150kg_30kn_009.png
CAT_5150kg_30kn_012.png
CAT_5150kg_30kn_013.png
CAT_5150kg_30kn_018.png
CAT_5150kg_30kn_020.png
CAT_5150kg_30kn_019.png
CAT_5150kg_30kn_005.png
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 03/12/2020, 11:17

Akeswins ha scritto:Il progettista dice che se riusciamo a mantenere i pesi di progetto, l' analisi CFD ci dice che a 30 kn i dati dovrebbero essere : angolo di assetto trim 2.097°, sollevamento heave +210.2mm
Potenza utilizzata 361.54 cavalli .. ovvero circa la metà di quelli disponibili (700) Ora non avendo le curve giri/hp dei Suzuki, difficile dire se saranno 4000 o un po meno o un po di più, ma dovremmo esserci...


Correggimi se sbaglio.... i primi rendering del cat9 mostravano una carena simmetrica. Questi sembrano una semi-simmetrica (mi ricorda qualcosa)....
Quindi dovrebbe aver mantenuto stesse caratteristiche di tenuta sul mosso ma guadagnato un po’ di efficienza idrodinamica... corretto?

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda sergetto » 03/12/2020, 11:38

Akeswins ha scritto:Il progettista dice che se riusciamo a mantenere i pesi di progetto, dall' analisi CFD a 30 nodi si ottengono: angolo di assetto trim 2.097°, sollevamento heave +210.2mm
Potenza utilizzata 361.54 cavalli .. ovvero circa la metà di quelli disponibili (700) Ora non avendo le curve giri/hp dei Suzuki, difficile dire se saranno 4000 o un po meno o un po di più, ma dovremmo esserci...


Wow...
Akeswins,
Non mi rivolgevo direttamente a te, ma grazie davvero delle spiegazioni e informazioni.
Ammesso e non concesso che abbia davvero senso focalizzarsi su questo fatidico regime di 4000, il df350 ha wot 5700÷6300, quindi ho dedotto 6000 pot max e eliche selezionate per raggiungere questo regime.
Ho ipotizzato che se la v max di progetto era 40 nodi con 600 cv, con 700 cv sarebbe salita a max 44. Ipotizzando un regresso costante alle 2 andature, si ottengono 30 nodi 4000 rpm. Ma il regresso, anche con i Duo prop, non credo possa essere costante....

O si?
O magari perché è un cat?

Io mi sarei aspettato qualcosa come 30 nodi intorno a non meno di 4300/4400, che se non sbaglio per quei motori rimane comunque un regime di crociera
Ultima modifica di sergetto il 03/12/2020, 11:46, modificato 5 volte in totale.

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10788
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Blackfin » 03/12/2020, 11:40

Do un piccolo contributo:
Il raggiungimento della velocità (presumo di crociera) desiderata da Pire punta essenzialmente sulla scelta di (4 trattandosi di bimotorizzazione duoprop) eliche di passo adeguato a pesi e resistenza. Di seguito un raffronto tra le velocità teoriche raggiungibili a 4000 giri da eliche passo 23 e 21 e il regresso coseguente ad una velocità reale di 30 nodi. Anche per me (per quello che vale il mio parere) con quei coefficienti di forma il risultato desiderato dovrebbe essere alla portata (se non ho sbagliato i conti):

Scelta passo elica Suz 350.jpg


Non so se, in base al peso totale del Powercat, i Suzukoni potrebbero reggere eliche di passo ancora più lungo
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 03/12/2020, 13:57

Blackfin ha scritto:Do un piccolo contributo:
Il raggiungimento della velocità (presumo di crociera) desiderata da Pire punta essenzialmente sulla scelta di (4 trattandosi di bimotorizzazione duoprop) eliche di passo adeguato a pesi e resistenza. Di seguito un raffronto tra le velocità teoriche raggiungibili a 4000 giri da eliche passo 23 e 21 e il regresso coseguente ad una velocità reale di 30 nodi. Anche per me (per quello che vale il mio parere) con quei coefficienti di forma il risultato desiderato dovrebbe essere alla portata (se non ho sbagliato i conti):

Scelta passo elica Suz 350.jpg


Non so se, in base al peso totale del Powercat, i Suzukoni potrebbero reggere eliche di passo ancora più lungo


Secondo questi calcoli il nostro amico Pire ha fatto centro.... l’empirismo ci darà risposta

pire
Attivo
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/03/2020, 11:47

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda pire » 03/12/2020, 14:21

Grazie ING per i chiarimenti io ho parlato di 3800 4000 giri perché parlando con proprietari del motore dicono che a quei giri è il miglior compromesso velocità consumi migliora di tanto se si scende a 2500 giri
Ci stiamo impegnando a mantenere i pesi bassi per quanto concerne il pavimento stiamo valutando il plasdeck che pese 3,5 kg al mq
Vorrei montare il serbatoio acqua apoppa e sull altro scarpone il generatore ke pesa 40kh come avevamo parlato assieme

pire
Attivo
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/03/2020, 11:47

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda pire » 03/12/2020, 14:28

Black se I risultati fossero questi stsppiamo

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 03/12/2020, 19:18

pire ha scritto:Grazie ING per i chiarimenti io ho parlato di 3800 4000 giri perché parlando con proprietari del motore dicono che a quei giri è il miglior compromesso velocità consumi migliora di tanto se si scende a 2500 giri
Ci stiamo impegnando a mantenere i pesi bassi per quanto concerne il pavimento stiamo valutando il plasdeck che pese 3,5 kg al mq
Vorrei montare il serbatoio acqua apoppa e sull altro scarpone il generatore ke pesa 40kh come avevamo parlato assieme


Valuta l’EVA. Ancora più leggero, fantastico al tatto sotto i piedi, antiscivolo.... è spettacolare e non costa tanto

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16619
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Akeswins » 04/12/2020, 10:12

Browill ha scritto:Correggimi se sbaglio.... i primi rendering del cat9 mostravano una carena simmetrica. Questi sembrano una semi-simmetrica (mi ricorda qualcosa)....
Quindi dovrebbe aver mantenuto stesse caratteristiche di tenuta sul mosso ma guadagnato un po’ di efficienza idrodinamica... corretto?


Esatto, ti ricorda qualcosa.. la carena è appunto semisimmetrica, il che è un compromesso tra la carena totalmente simmetrica , più adatta al mosso ma meno scorrevole, con quella totalmente asimmetrica (rispetto a un piano longitudinale passante per le chiglie dei 2 scafi, non per il centro del powercat), che invece è orientata ai nodi e non ai marosi.

Valuta l’EVA. Ancora più leggero, fantastico al tatto sotto i piedi, antiscivolo.... è spettacolare e non costa tanto

L' EVA lo ho pure io in barca e posso dire che è fantastico al tocco, antiscivolo, non scalda, ci si può pure sdraiare senza cuscini.. però ha un difetto, essendo morbido si rovina con gli oggetti appuntiti e se ci si cammina con le scarpe . Poichè l' utilizzo di Pire include pesca invernale "deadliest catch" :mrgreen: , magari con stivali.. è preferibile il treadmaster che è una gomma dura e viene utilizzato in imbarcazioni da lavoro.

Wow...
Akeswins,
Non mi rivolgevo direttamente a te, ma grazie davvero delle spiegazioni e informazioni.
Ammesso e non concesso che abbia davvero senso focalizzarsi su questo fatidico regime di 4000, il df350 ha wot 5700÷6300, quindi ho dedotto 6000 pot max e eliche selezionate per raggiungere questo regime.
Ho ipotizzato che se la v max di progetto era 40 nodi con 600 cv, con 700 cv sarebbe salita a max 44. Ipotizzando un regresso costante alle 2 andature, si ottengono 30 nodi 4000 rpm. Ma il regresso, anche con i Duo prop, non credo possa essere costante....

O si?
O magari perché è un cat?

Io mi sarei aspettato qualcosa come 30 nodi intorno a non meno di 4300/4400, che se non sbaglio per quei motori rimane comunque un regime di crociera

Serge, il parere del progettista hai chiesto, e quindi lui risponde ;-)
Anche secondo me non ha molto senso focalizzarsi sul fatidico regime... cmq con le 23 pollici , che teoricamente possono spingere il cat a quei 44 nodi a 5700 rpm, a 30 nodi -4000 rpm si avrebbe un regresso del 10%, il che sarebbe molto poco per un abbinamento classico, ma in questo caso si dovrebbe avere un regresso più basso del solito (che sarebbe un 15% ) grazie alla doppia elica duoprop.
La velocità di crociera si dovrebbe avere tra 3500 (crociera lenta ma di massimo risparmio) e 4500 (crociera veloce). Solo l' utilizzo potrà dire quale preferire.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda sergetto » 04/12/2020, 20:46

Akeswins ha scritto:Serge, il parere del progettista hai chiesto, e quindi lui risponde


Sei number One

Akeswins ha scritto:Anche secondo me non ha molto senso focalizzarsi sul fatidico regime... cmq con le 23 pollici , che teoricamente possono spingere il cat a quei 44 nodi a 5700 rpm, a 30 nodi -4000 rpm si avrebbe un regresso del 10%, il che sarebbe molto poco per un abbinamento classico, ma in questo caso si dovrebbe avere un regresso più basso del solito (che sarebbe un 15% ) grazie alla doppia elica duoprop.
La velocità di crociera si dovrebbe avere tra 3500 (crociera lenta ma di massimo risparmio) e 4500 (crociera veloce). Solo l' utilizzo potrà dire quale preferire.


Riguardo le eliche suzuki per questo modello, credo aumentino di passo 1.5 pollici per volta quindi, se non sbaglio, la 21 o la 22.5 o la 24. La sostanza comunque non cambia
Aspetto con ammirazione il varo di questo Cat.
Ancora complimenti a tutti e tre.

Browill
Attivo
Messaggi: 287
Iscritto il: 31/08/2020, 13:03
Gommone: Scanner 590
Motore: Evinrude 150 fitch ram
Località: Calabria

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda Browill » 05/12/2020, 15:36

Ing. in linea puramente teorica ci fai un esempio numerico:

Pari potenza, pari dislocamento, pari dimensione se una carena totalmente asimmetrica fa 50 nodi, quanto ne fa una simmetrica ed una semisimmetrica?

sergetto
Abituale
Messaggi: 1921
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: AQA Catamarano Powercat 9

Messaggioda sergetto » 06/12/2020, 10:43

Akeswins ha scritto:dall' analisi CFD


Akes,
Il software CFD in questione è Orca 3d?

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Novità avvisi e comunicazioni dai cantieri”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti