Evinrude chiude

Parliamo di eliche e motori fuoribordo. Tuning e manutenzione meccanica del fuoribordo
zikiki
Abituale
Messaggi: 1102
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Evinrude chiude

Messaggioda zikiki » 29/05/2020, 9:48

Ciao a tutti

La prima considerazione va a quelle famiglie che perderanno il lavoro a causa di questo taglio .
La seconda, inerente alla casa e del tutto soggettiva, è di un marchio che è sempre stato un passo indietro rispetto agli altri.
Quando poi ha cercato di innovare ha fallito prima con i firtch,poi gli E-tec e poi i G2.
La.mia cronostoria parte dal 521.... Bel motore percarita' ,ma poi arrivò Yamaha con il j e francamente era un altro mondo già solo per il miscelatore automatico.
Poi i 737 .... Bel motore anche qui, ma intanto bisognava togliere il vro mentre Yamaha con il suo top 700 nessun problema e ancora oggi il primo è un pezzo di ferro e il secondo va come un treno.
Poi i Fitch RAM..... Uno potrebbe dire ok ma poi i problemi sono stati risolti, a parte che sarebbe da vedere, ma poi che discorso è ...in mare mi devi mandare tranquillo se non lo fai le voci girano e alla lunga la paghi.
Poi gli E-tec.... È ma pure qui col tempo hanno risolto.... Certo ma intanto ,me compreso, ci hanno rimesso parecchi diportisti ... Tra grippaggi(il mio nuovo),iniettori,centraline ecc.....
Ora questi G2 ... Non ne so niente a parte che uno al rimessaggio mi ha detto :
bella la garanzia di 10 anni però due volte mi hanno raccattato in mare..... Ah ecco.
Concludo il pippotto dicendo che sono fermi ad un 300 quando altri vanno oltre i 400 HP..... Forse hanno capito che non possono tenere un passo simile con una tecnologia così di nicchia.

Bha dispiace comunque perché in molti l apprezzavano.





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2216
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Evinrude chiude

Messaggioda KOSLINE » 29/05/2020, 11:19

zikiki ha scritto:Concludo il pippotto dicendo che sono fermi ad un 300 quando altri vanno oltre i 400 HP..... Forse hanno capito che non possono tenere un passo simile con una tecnologia così di nicchia.



Giusta anche la tua osservazione, gli altri hanno spinto sull acceleratore e loro sono rimasti fermi al palo con i soli 300CV, vedendo sempre di meno rispetto al passato. ;-)

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 518
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Strosek » 29/05/2020, 11:53

Secondo me, il motivo per cui non si sono mai sforzati di andare oltre il 300 è che sapevano già che il segmento era in perdita, quindi non avrebbe avuto un serio futuro. Il Covid ha dato il colpo di grazia e l'alibi per tagliare quello che ormai era diventato un ramo secco.

Avatar utente
Paolo.75
Attivo
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/11/2014, 14:03
Località: Oristano

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Paolo.75 » 29/05/2020, 12:11

Per chi usava poco il motore un 2 tempi era un acquisto sensato, peccato poi che la minor complessità costruttiva non si riflettesse di pari passo in modo significativo sul peso e soprattutto sul prezzo, entrambi in pratica allineati con i moderni 4 tempi, il 90 Suzuki per esempio pesa alla fine solo 11 kg in più dell'omologo Evinrude e si trovano allo stesso prezzo ma quest'ultimo, come gli altri della serie non G, non ha il contaore di serie, bisogna comprarsi il software col cavo o il costoso strumento Icon Pro.

Mettiamoci anche, per alcuni modelli, una mancata politica di rinnovo degli stessi, per esempio il 75/90 E-TEC uscito nel 2003 è sostanzialmente rimasto invariato per 17 anni, con tutta la casistica non infrequente di preoccupanti difetti mai risolti, per esempio:
- rottura del serbatoio olio miscela (capitato ad un mio amico, 130 euro);
- rottura della centralina (capitato ad un altro mio amico, rimasto in panne al largo con la centralina allagata, oltre 1000 euro);
- rottura delle carene del gambo, specie per la versione di colore nero, 550 euro l'una;
- iniettori delicati, come tutti gli E-TEC.

Idem il 115 - 130 afflitto dalla famigerata valvola di scarico che si blocca, anche qui mai posto rimedio.

Peccato perchè, come è stato per Johnson, se ne va un pezzo di storia della nautica.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


zikiki
Abituale
Messaggi: 1102
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Evinrude chiude

Messaggioda zikiki » 29/05/2020, 12:30

Paolo.75 ha scritto:Per chi usava poco il motore un 2 tempi era un acquisto sensato, peccato poi che la minor complessità costruttiva non si riflettesse di pari passo in modo significativo sul peso e soprattutto sul prezzo.


Ciao

Mi piacerebbe approfondire questo concetto in quanto io la penso in maniera diversa.
Se parliamo di motori carburati concordo con te che il poco uso ,a fronte di una reale affidabilità, potessero essere un alternativa ad un 4 tempi.
Ma se parliamo di 2 tempi ad iniezione ,te lo dico perché ne ho uno, consuma tanto quanto un 4 t....e forse pure qualcosa in meno.
Ora tu parli di semplicità costruttiva dove invece secondo me sono (i 2 tempi iniezione) troppo complessi e pieni di elettronica...... Tanto che ,sempre a mio avviso, in pochi ci sanno mettere realmente le mani.
Molte rotture dipendono da questo ,da una non Conoscenza del motore in se e quindi scarsa prevenzione da parte di molti meccanici.

qwertys
Abituale
Messaggi: 915
Iscritto il: 19/07/2009, 20:26
Barca: saver 300
Motore: bimotore 5.0 260 x 2
Località: sicilia

Re: Evinrude chiude

Messaggioda qwertys » 29/05/2020, 13:30

Io leggo solo preconcetti .. Mercedes eccezionali Fiat carrette ..stereotipi e chiacchiere da banchina. A me spiace xche francamente era l’unico vero motore controcorrente.. oggi se compri un Honda uno Yamaha ecc lo fai solo perché hai il prezzo o il concessionario vicino perché poi sono tutti uguali. L’assenza di valvole e manutenzione era un grosso pregio probabilmente l’azienda a differenza dei giapponesi che fanno moto auto è così via dovendo ‘campare’ con un settore di nicchia e contestualmente combattere con le chiacchiere da bar di cui sopra e al contrario l’unica ad investire in qualcosa di innovativo nn aveva la possibilità di fare margine

flinko
Abituale
Messaggi: 362
Iscritto il: 18/11/2011, 21:43
Gommone: Gruppo Mare Pholas 23
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Siracusa

Re: Evinrude chiude

Messaggioda flinko » 29/05/2020, 15:17

Mi dispiace per evinrude, ho un optimax 225 del 2005 consuma poco e mi da ancora belle scariche di adrenalina. E' un 2 tempi semplice nel funzionamento e la manutenzione ordinaria (e qualcosa di più) la faccio io e di inverno posso coltivare lo stesso la mia passione. Il costo iniziale del nuovo è paragonabile ai 4t ma io lo compro usato e a prezzi umani. Si trovano 4t di 15 anni a 8000€ mentre a meno della metà prendi un optimax pari anno. Vorrei offrire un ulteriore spunto sottolineando che invece in ambito motociclistico le Enduro specialistiche 2t continuano a resistere nonostante i vincoli ambientali.

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2216
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Evinrude chiude

Messaggioda KOSLINE » 29/05/2020, 15:52

Le normative sulle moto non sono come quelle sulle auto, attualmente siamo in Euro 4 e parte la transizione per una nuova fase che porta al 1 Gennaio 2021 dove si potranno vendere solo moto omologate Euro5, ma la normativa più stringente per loro partirà nel 2024 con la Euro 5 Plus, poi ci sono deroghe per piccoli costruttori se non ricordo male e per varie tipologie di moto come alcune enduro che dovranno rientrare nelle normative solo nel 2024.
Ultima modifica di KOSLINE il 29/05/2020, 16:00, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 518
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Strosek » 29/05/2020, 15:59

Inoltre i valori di emissione, a parità di categoria euro, non sono uguali. Un'auto euro 5 ha limiti di emissioni non corrispondenti a quelle di una moto (nemmeno per un autocarro etc)

Avatar utente
Gobbi570
Attivo
Messaggi: 172
Iscritto il: 21/04/2019, 19:41
Barca: Rio 550 Onda
Motore: Mercury 40 Pro
Località: Umbria

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Gobbi570 » 29/05/2020, 16:15

Le tricilindriche 2t hanno segnato la storia...
.... qualche estate fa sulla A22 incontrai un gruppo di motociclisti tedeschi tutti con queste giapponesi...

Avatar utente
Paolo.75
Attivo
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/11/2014, 14:03
Località: Oristano

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Paolo.75 » 29/05/2020, 16:48

zikiki ha scritto:
Paolo.75 ha scritto:Per chi usava poco il motore un 2 tempi era un acquisto sensato, peccato poi che la minor complessità costruttiva non si riflettesse di pari passo in modo significativo sul peso e soprattutto sul prezzo.
Ciao Mi piacerebbe approfondire questo concetto in quanto io la penso in maniera diversa.
Se parliamo di motori carburati concordo con te che il poco uso ,a fronte di una reale affidabilità, potessero essere un alternativa ad un 4 tempi.
Ma se parliamo di 2 tempi ad iniezione ,te lo dico perché ne ho uno, consuma tanto quanto un 4 t....e forse pure qualcosa in meno.
Ora tu parli di semplicità costruttiva dove invece secondo me sono (i 2 tempi iniezione) troppo complessi e pieni di elettronica...... Tanto che ,sempre a mio avviso, in pochi ci sanno mettere realmente le mani.
Molte rotture dipendono da questo ,da una non Conoscenza del motore in se e quindi scarsa prevenzione da parte di molti meccanici.


Sul consumo lo so consuma quanto un 4 tempi e a volte anche meno, il 75 e il 90 E-TEC inoltre li ho trovati non più rumorosi del 40 Mercury EFI 4 cilindri che avevo prima. Per la semplicità costruttiva parlavo della parte meccanica, potrei avventurarmi ad aprire un motore 2 tempi, ma in un 4 tempi non ho le competenze per mettere mano alla distribuzione, inoltre si sa, quello che non c'è non si rompe... per l'elettronica, sì è complessa è vero ma c'è anche nei 4 tempi.

Detto questo, anche se poteva sembrare il contrario, io non ho assolutamente preconcetti su Evinrude, men che mai fondati su chiacchere da bar o su letture di altri forum del tipo "mio cugino ha rotto un Evinrude", anzi ero in trattative per degli 90 E-TEC usati, ben conscio del prezzo in generale non particolarmente vantaggioso rispetto a un 4t e della casistica di eventuali rotture proprio perchè lo stavo cercando da mesi e mi sono informato al riguardo, come sicuramente di difetti ne avranno anche motori di altre marche di cui non mi sono informato.

Alla fine poi ho comprato un fuoribordo di un'altra marca trovato praticamente dietro casa e molto recente, poichè chi doveva vendermi il 90 E-TEC non ha potuto vendere il gommone causa blocco Covid 19 e per questa stagione si terrà il tutto.

zikiki
Abituale
Messaggi: 1102
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Evinrude chiude

Messaggioda zikiki » 29/05/2020, 17:14

qwertys ha scritto:Io leggo solo preconcetti .. Mercedes eccezionali Fiat carrette ..stereotipi e chiacchiere da banchina. A me spiace xche francamente era l’unico vero motore controcorrente.. oggi se compri un Honda uno Yamaha ecc lo fai solo perché hai il prezzo o il concessionario vicino perché poi sono tutti uguali. L’assenza di valvole e manutenzione era un grosso pregio probabilmente l’azienda a differenza dei giapponesi che fanno moto auto è così via dovendo ‘campare’ con un settore di nicchia e contestualmente combattere con le chiacchiere da bar di cui sopra e al contrario l’unica ad investire in qualcosa di innovativo nn aveva la possibilità di fare margine


Non so a chi tu ti riferisca quando parli di chiacchiere da bar o da banchina...... Ma quello che tu affermi sulle chiacchiere da banchina è uno stereotipo alla stessa stregua.
Sarebbe molto più facile a volte rassegnarsi all'idea che non tutti sono stupidi e che se loro hanno fallito dove altri hanno avuto successo, forse è semplicemente dato dal fatto che gli altri fanno cose migliori e con cui i diportisti si trovano meglio.
Hai detto bene la gente in banchina chiacchiera ma vede pure quello che succede.

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5607
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Francomaffio » 29/05/2020, 17:40

zikiki ha scritto:
qwertys ha scritto:Io leggo solo preconcetti .. Mercedes eccezionali Fiat carrette ..stereotipi e chiacchiere da banchina. A me spiace xche francamente era l’unico vero motore controcorrente.. oggi se compri un Honda uno Yamaha ecc lo fai solo perché hai il prezzo o il concessionario vicino perché poi sono tutti uguali. L’assenza di valvole e manutenzione era un grosso pregio probabilmente l’azienda a differenza dei giapponesi che fanno moto auto è così via dovendo ‘campare’ con un settore di nicchia e contestualmente combattere con le chiacchiere da bar di cui sopra e al contrario l’unica ad investire in qualcosa di innovativo nn aveva la possibilità di fare margine


Non so a chi tu ti riferisca quando parli di chiacchiere da bar o da banchina...... Ma quello che tu affermi sulle chiacchiere da banchina è uno stereotipo alla stessa stregua.
Sarebbe molto più facile a volte rassegnarsi all'idea che non tutti sono stupidi e che se loro hanno fallito dove altri hanno avuto successo, forse è semplicemente dato dal fatto che gli altri fanno cose migliori e con cui i diportisti si trovano meglio.
Hai detto bene la gente in banchina chiacchiera ma vede pure quello che succede.

:iagree:
E la gente di solito prima di buttar soldi verifica per quanto possibile.

qwertys ha scritto:Io leggo solo preconcetti .. Mercedes eccezionali Fiat carrette ..stereotipi e chiacchiere da banchina.

:ask: Dov'è lo stereotipo? :ask:
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

qwertys
Abituale
Messaggi: 915
Iscritto il: 19/07/2009, 20:26
Barca: saver 300
Motore: bimotore 5.0 260 x 2
Località: sicilia

Re: Evinrude chiude

Messaggioda qwertys » 29/05/2020, 17:52

Boh tutte fesserie per me premesso che vedo (vedevo) molto bene questo motore e con garanzia di 10 anni sarebbero quantomeno folli ... il problema oggi è’ la dispon di ricambi mi auguro come si vocifera che la garanzia verrà prestata da mercury . Io ho sempre avuto mercury per via del concessionario è mai avuto problemi ogni tanto ho avuto sotto Yamaha o Honda ma ripeto tutti la stessa cosa. Mi ha sempre fatto ‘simpatia’ Evinrude anche perché da bambino con il primo smontabile di mio padre avevo proprio questo motore . Io vorrei vedere i numeri le parole servono a poco ... normale che chi si lamenta , scrive chi è soddisfatto meno . Bisogna capire come la gente tiene i motori che olio usa e che ci fa...poi francamente tolto centralina e iniettori su un 2t non si può praticamente rompere nulla e su un 4t nn cambia molto

zikiki
Abituale
Messaggi: 1102
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Evinrude chiude

Messaggioda zikiki » 29/05/2020, 17:57

Ma poi sto paragone ogni volta con le auto che non sta ne in cielo né in terra..... QWERTY non è riferito a te ma in generale.

Una chiacchiera da banchina può essere contestata su un Elica più o meno giusta,flap, additivi miracolosi o ancora consumi strabilianti.
Ma questo non può essere un caso.... La gente legge ,si documenta ..... Voglio dire se Yamaha è considerato il top dopo anni e anni di motori sfornati un motivo ci sarà pure.
Se questi invece hanno fallito dopo anni,non mesi, che fanno sti motori un motivo ci sarà o è colpa di un paio di mesi di coronavirus o peggio ancora da chiacchiere da banchina.... Ma per favore.

Fatto sta che io ci sono passato , sarò stato sfortunato, ma con motori giapponesi non ho mai tribolato come con un E-tec.... E bada bene ho anche specificato in un intervento precedente che molta della colpa ce l' ha chi è deputato a metterci le mani.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1782
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Barrotta Giacomo » 30/05/2020, 20:46

Sono cliente Evinrude da cinquant'anni e mi sento sinceramente rattristato da questa notizia.
Già in passato (anni '90) questo costruttore aveva dichiarato fallimento e venne rilevata e rilanciata sul mercato dalla BRP.

Nonostante in quel Gruppo vengono commercializzate altri prodotti come le moto d'acqua ed altri articoli con propulsori Rotax tutti a 4t, per i fuoribordo la Evinrude ha continuato coi 2t nelle versioni E-Tec poi migliorati nella nuova serie G2.

Personalmente credo che i 2t per uso marino siano superiori ai 4t quanto a rendimento specie ai bassi regimi in grado di spingere le barche più pesanti (un 2t genera il doppio delle combustioni rispetto un 4t).

Spero vivamente che questo marchio centenario venga nuovamente salvato da qualche imprenditore lungimirante (in America queste operazioni sono frequenti).
:bene: :d:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Cesi
Attivo
Messaggi: 151
Iscritto il: 13/01/2019, 10:21
Gommone: Lomac 500ok
Motore: Tohatsu 75cv 2t a carburatori
Località: Felline (Le)

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Cesi » 30/05/2020, 20:51

Hanno stretto un accordo con Mercury per i packaging delle loro barche... Chissà che non intendano cedere col tempo quel ramo d'azienda... Dai tempi del Ficht ram, fino al etec purtroppo la loro nomea non ha più raggiunto il 521...

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 2216
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Evinrude chiude

Messaggioda KOSLINE » 06/06/2020, 15:32

powerandmotoryacht ci lascia una chicca su questa storia:

One of the company’s “next-generation” technologies is labeled Project Ghost, announced in the fall of 2019, and aims to place an outboard-style power plant under the transom. This would free up deck space and give boats a cleaner look with more square footage to enjoy.


Quindi confermano che Project Ghost è un motore elettrico, e ora comprendo meglio perché si chiama cosi, interessante vedremo cosa ci sforneranno.

https://www.powerandmotoryacht.com/blog ... WQbXLXNq0Q

SKYLUKEEE
New-Be
Messaggi: 1
Iscritto il: 14/06/2020, 19:58
Barca: gommone 6.6
Motore: evinrude G2 150 HO

Re: Evinrude chiude

Messaggioda SKYLUKEEE » 14/06/2020, 20:19

io penso che possa esprimere un opinione reale solo che sia in possesso di un evinrude....
posso affermare (avendo un G2 150 HO) che a livello consumi e più "risparmioso" meno 30% in confronto ad un qualsiasi 4 tempi, rumore nella norma o addirittura inferiore, inquinamento meno 20%, prestazioni :b: :b: :b:
affidabilità dopo due anni di utilizzo pressoché perfetto, toccando il toccabile nessun problema elettronico icxc ecc
sarai curioso di sapere il perché di questa scelta della casa madre ...ma dovremmo aspettare un po per sapere come stanno veramente le cose

Capitombolo
Attivo
Messaggi: 123
Iscritto il: 03/05/2016, 9:56
Barca: no
Motore: evinrude 40

Re: Evinrude chiude

Messaggioda Capitombolo » 17/06/2020, 9:37

che sia più risparmioso di ben 30% in meno rispetto a un 4 tempi, rumore inferiore, inquinamento meno... sembra come quella pubblicità dove affondavano uno yamaha al traino.
Da che si legge in giro, consuma come il 4 tempi, ma ci vuole l' olio, rumoreggia di più per forza, inquina non so, ma di problemi di blackout in mezzo al mare se ne sono sentiti veramente tanti. E in mare l' affidabilità conta più della garanzia. Si sono ritrovati in perdita e hanno elegantemente deciso di chiudere. :giu:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Eliche & Motori”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: qwertys e 8 ospiti