Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Parliamo di eliche e motori fuoribordo. Tuning e manutenzione meccanica del fuoribordo
Avatar utente
Cesi
Attivo
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/2019, 10:21
Gommone: Lomac 500ok
Motore: Tohatsu 75cv 2t a carburatori
Località: Felline (Le)

Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Cesi » 12/07/2020, 15:11

Tra quello che sto leggendo e quello che vedo in giro con l'avvento tardivo in zona degli optimax complice un ex pilota/preparatore Mercury optimax... Mi sta venendo voglia...





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


e.calcagnile
Attivo
Messaggi: 133
Iscritto il: 31/08/2009, 22:14
Gommone: King 600
Motore: Suzuki DF140A
Località: Lecce

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda e.calcagnile » 12/07/2020, 17:13

Dai, fallo! Poi racconterai

sergetto
Abituale
Messaggi: 1418
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda sergetto » 12/07/2020, 21:29

Cesi ha scritto:Tra quello che sto leggendo e quello che vedo in giro con l'avvento tardivo in zona degli optimax complice un ex pilota/preparatore Mercury optimax... Mi sta venendo voglia...


Su quale mezzo vorresti montare un optimax?
L'optimax più piccolo è comunque troppo troppo pesante per il lomac 500

Avatar utente
Cesi
Attivo
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/2019, 10:21
Gommone: Lomac 500ok
Motore: Tohatsu 75cv 2t a carburatori
Località: Felline (Le)

Re:Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Cesi » 12/07/2020, 21:48

Vista la mia obbligata convalescenza, stavo pensando di vendere in stagione alta e comprare qualcosa di più grande in inverno... E con gli optimax qualcosa si trova pure a buon prezzo

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10274
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Blackfin » 13/07/2020, 7:51

Il fatto che si trovino a buon prezzo dipende dal fatto che appartengono a due "generazioni passate" dei fb Mercury. Le loro qualità le ho apprezzate anch'io ma ho cambiato a favore del 4T perchè imho un propulsore (anche se a 2 tempi) sofisticato e basato sull'elettronica come l'Opti richiede da parte della Casa costruttrice costanti investimenti per lo sviluppo e, come tutti sappiamo, purtroppo niente diventa obsoleto come l'elettronica. Se si fosse trattato di un'auto d'epoca il problema sarebbe stato minore ma (è una mia scelta personale) in mare, dovendo scegliere, preferisco avere l'affidabilità piuttosto che le prestazioni.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 453
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Strosek » 13/07/2020, 8:51

Faccio l'advocatus diaboli e pongo un quesito: affidabilità e sviluppo tecnologico sono due parametri strettamente legati e direttamente proporzionali? Ovvero, con lo sviluppo tecnologico, i propulsori diventano sempre più affidabili?

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16254
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Akeswins » 13/07/2020, 9:33

Stavo appunto rispondendo a Black quando ho visto il post di Strosek che in effetti pone una domanda in linea con quella che era la mia risposta.. IMHO lo sviluppo tecnologico dovrebbe andare di pari passo con il miglioramento dell' affidabilità, ma non sempre è così. Ci sono esempi abbastanza banali che rafforzano questo assunto: uno su tutti Evinrude.. il G2 di ultima generazione non è si è dimostrato più affidabile del G1 e nessuno dei due può vantare la stessa affidabilità dei vetusti e gloriosi 521, 737 etc.
Molto spesso l' evoluzione tecnologica deve sottostare a vincoli vari per ottenere le certificazioni e le complicazioni annesse e sempre maggiori vanificano il teorico incremento di affidabilità.
Tornando al caso degli Optimax, il costruttore non ci sta più investendo in sviluppo e tecnologia ma il motore si è dimostrato piuttosto affidabile con un solo punto debole che era il compressore, che però è stato aggiornato e irrobustito nei modelli di più recente produzione . Se l' elettronica rimane sempre la stessa, non "scade" quindi il motore funziona come funzionava prima. Peraltro non risultano particolari problemi elettronici sugli Opti, che hanno una centralina molto meno sofisticata di quella dei modelli successivi.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10274
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Blackfin » 13/07/2020, 9:35

Quesito giustificato! Rispondo con un altro quesito: quanto può influire su una scelta l'obsolescenza (programmata o no che sia) imposta dai "Commerciali"?
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10274
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Blackfin » 13/07/2020, 9:44

@Akes:
Tra i processori (specie quelli di potenza) della generazione Opti e quelli attuali non c'è solo una differente conceziome ma anche una diversa tecnologia di fabbricazione. Può darsi che il mio sia un caso raro ma ha evidenziato una "pecca" nella progettazione/realizzazione che porta a compromettere la centralina elettronica (anche questa di vecchia generazione) in caso di corto di una delle bobine di accensione. Lo so perché nelle pubblicazioni tecniche Mercury se ne parla ma senza che sia stato aggiornato qualcosa (per quanto a me risulta). A parte i costi non contenuti sono eventi imprevedibili e (ma è solo una personale posizione, magari ingiustificata) pertanto hanno compromesso la mia fiducia nel mezzo.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

lucamad
Abituale
Messaggi: 439
Iscritto il: 24/10/2018, 12:15
Gommone: Zar 47
Motore: Honda
Località: Lombardia

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda lucamad » 13/07/2020, 11:37

Non conosco l'Optimax ma in merito ad affidabilità dei motori a scoppio ci sono due elementi principali a valle di una progettazione senza difetti ed errori .
Il primo elememento è la qualità dei materiali, il secondo , divenuto importante negli ultimi anni con l'avvento dell'iniezione elettronica è l'elettronica.

E sui materiali che il costruttore riesce a contenere fortemente i costi di produzione.
Me lo confermò l'Ing. Ampelio Macchi , ex Aprilia, ex Husqvarna , ex SWM e coinvolto in numerosi progetti motoristici.
Quando venne progettato il motore bicilindrico della SXV un bicilindrico a V di 77° di cilindrata 450cc oppure 550cc vennero scelte delle misure di corsa ed alesaggio per utilizzare un pistone già esistente e dal costo contenuto .
Si sapeva che non era il top come materiale ma garantiva al prestazione di progetto e la sua sostituzione era poco onerosa.

Chi ha parecchie primavere come me ed ha smontato qualche motore della tedesca Sachs degli anni '70 si ricorderà la qualità degli ingranaggi, degli alberi motore, dei pistoni Mahle etc etc.
Stesso discorso per le moto giapponesi degli anni '70 come le Honda Four, ancora oggi hanno delle cromature splendide.
Oggi i costruttori , sopratutto europei, risparmiano su qualsiasi cosa, materiali in primis, chiedere a qualche meccanico BMW moto.

Alcuni materiali sono dei veri e propri segreti industriali , ad esempio la lega di alluminio impiegati per i cerchi delle moto a raggi della marca Takasako Excell , semplicemente da ormai 30 anni i migliori cerchi in assoluto del mercato.
E non basta analizzare la composizione della lega , servirebbe sapere l'esatto processo di produzione , cioè come è effettuata l'estrusione.

Honda ha sempre avuto un alta qualità per i materiali dei suoi motori , non è un caso che dai motori dei rasaerba a quelli delle auto o delle moto , siano sempre stati dei motori con un ottimo rapporto affidabilità e prestazioni.

L'elettronica rischia di essere un vero tallone di Achille per qualsiasi motore moderno, la centralina principale arriva a costare diverse centinaia di euro , anche in questo i giapponesi offrono di solito una grande affidabilità per questi componenti.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16254
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Akeswins » 13/07/2020, 12:19

Blackfin ha scritto:@Akes:
Tra i processori (specie quelli di potenza) della generazione Opti e quelli attuali non c'è solo una differente conceziome ma anche una diversa tecnologia di fabbricazione. Può darsi che il mio sia un caso raro ma ha evidenziato una "pecca" nella progettazione/realizzazione che porta a compromettere la centralina elettronica (anche questa di vecchia generazione) in caso di corto di una delle bobine di accensione. Lo so perché nelle pubblicazioni tecniche Mercury se ne parla ma senza che sia stato aggiornato qualcosa (per quanto a me risulta). A parte i costi non contenuti sono eventi imprevedibili e (ma è solo una personale posizione, magari ingiustificata) pertanto hanno compromesso la mia fiducia nel mezzo.


E qui infatti entriamo in un altro aspetto .. la qualità dei materiali, che ha evidenziato Lucamad. Come avviene per le bottiglie di vino, ahinoi, anche per i gommoni e i motori vale la regola che non sempre la qualità rimane la stessa anno dopo anno.
So per esempio, che gli Optimax pre-2006 soffrivano di ruggine grossa, mentre nel 2006 c'è stato un sostanzioso upgrade. Gli optimax dal 2006 in poi sono a detta di vari meccanici quelli qualitativamente migliori fino al periodo in cui Mercury ha accantonato il progetto. Che io sappia la serie Pro Xs optimax non ha la stessa qualità della serie precedente. E ci sarebbe da dire anche sul 40/60 pro made in China..
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

sergetto
Abituale
Messaggi: 1418
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda sergetto » 13/07/2020, 12:55

lucamad ha scritto:ma in merito ad affidabilità dei motori a scoppio ci sono due elementi


Perdonate la pignoleria
Per nostra fortuna di scoppi nei nostri motori "a combustione interna" non ce ne sono, e quando ci sono non è una buona notizia.

Su honda condivido in pieno. Una "grande" azienda

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10274
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Blackfin » 13/07/2020, 15:32

Per essere chiari, in aderenza al titolo del post, mi sono riferito ad una eventuale rimotorizzazione, ovviamente chi ha un Opti che è sempre andato bene, non vedo motivi per sostituirlo se le esigenze del proprietario sono soddisfatte.
Aggiungo solo che, per una Ditta come la Mercury che produce (quasi) solo motori marini (cioè non attinge ai gruppi termici automotive), tenere in piedi una linea di produzione di un particolare come la centralina elettronica (o, in alternativa, chiedere di farlo al fornitore originale del componente elettronico) costruita secondo p. es. una tecnologia a componenti discreti (che è ormai parte della storia dell'elettronica) o, comunque superata solo per fornire i ricambi ad un motore fuori produzione, è presumibilmente molto costoso e, molto probabilmente delegherà tale produzione a Ditte "cinesi" di concorrenza a basso costo e (purtroppo) controlli di qualità inferiori allo standard originale.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Serjo
Attivo
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/04/2008, 16:55
Gommone: era un Nuova Jolly King 600 Exclusive
Motore: era un Mercury F150 4t
Località: Bologna
Contatta:

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Serjo » 13/07/2020, 16:46

Black, come sei prevenuto sugli optimax........ :D
Personalmente l'unico problema che ho avuto sull'opti 150 è stato il guasto di una bobina, il motore girava "bene", ci voleva un buon orecchio
per accorgersene, a cinque cilindri raggiungeva i 5000 giri, puzzava un po' di benzina a causa della non accensione di un cilindro, ma da in
mezzo alle Kornati mi ha riportato a Tribunj senza particolari problemi.
Poi concordo con te che sono fuori produzione, forse, vedi mai che in qualche paese con normative meno restrittive che le nostre si trovino
ancora, e che trovarne uno tenuto a modino forse diventa difficile però, mai dire mai :wink:

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10274
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Blackfin » 13/07/2020, 17:32

Sergino, allora siamo stati fortunati in due! A te ha permesso di rientrare a 5 cilindri, a me non dando più segni di vita il penultimo giorno di vacanza, al mattino dentro il porto e non (per esempio) con mare mosso in prossimità di una costa rocciosa magari da solo con la :puf:
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Cesi
Attivo
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/2019, 10:21
Gommone: Lomac 500ok
Motore: Tohatsu 75cv 2t a carburatori
Località: Felline (Le)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Cesi » 14/07/2020, 6:57

Prendo appunti eh...
- quindi annate :ceer: buone 2006...per il vino no.
- Compressore per non saper né leggere né scrivere, revisione dall'amico segnalato in questo forum.
- gommone con Spazio per Ausiliario a poppa :rofl:

Avatar utente
gioxxi
Abituale
Messaggi: 4100
Iscritto il: 28/02/2007, 11:38
Gommone: Mar.Co twentythree
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Lecce - Salento - Italia

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda gioxxi » 14/07/2020, 11:28

Ciao a tutti,
sono al secondo Optimax: il primo un 200hp del 2006 montato su un Mar.co Altura 64, il secondo un 225hp del 2006 montato su un Mar.co 23. A quanto mi risulta, il primo rende ancora felice l'attuale proprietario che si diletta a scorribande in corsica e sardegna!
Il mio 225 è un orologio..... e mi porta a spasso da alcune stagioni e, quando possibile, mi porta anche a visitare nazioni vicine... :)

Il problema fondamentale dei fuoribordo (diciamo dei motori in genere) e che devono essere manutenuti da chi lo fa per mestiere.

Gli Optimax per la loro "semplicità" (sono sofisticatissimi....) sono motori affidabili e robusti, sempre che vengano trattati con "rispetto" e sempre dalle mani esperte di un meccanico che conosce questi motori.

Altre volte ho scritto che il mio meccanico fa ancora manutenzione a motori di 4/5000 ore utilizzati per lavoro da chi non si può permettersi un giorno di fermo (attività turistico/ludiche es: trainabili....)

e' chiaro che noi tutti siamo allettati dall'acquisto di un motore ultima generazione... ma se io trovassi un 250hp Optimax da montare a poppa del mio gommone, ci farei un pensierino....

-Saluti dal Salento- :welcome :
1999:zodiac 350 futura+ evinrude 15hp
2000: marlin480+mercury superamerica>evinrude 40hp 4t>evinrude e-tec 50hp
2009: Mar.co 64 altura+mercury optimax 200hp
2016: Mar.co 23+mercury optimax 225hp

zikiki
Abituale
Messaggi: 1040
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda zikiki » 14/07/2020, 12:18

gioxxi ha scritto:
Il problema fondamentale dei fuoribordo (diciamo dei motori in genere) e che devono essere manutenuti da chi lo fa per mestiere.

Gli Optimax per la loro "semplicità" (sono sofisticatissimi....) sono motori affidabili e robusti, sempre che vengano trattati con "rispetto" e sempre dalle mani esperte di un meccanico che conosce questi motori.

-Saluti dal Salento- :welcome :


Assolutamente d'accordo.... Il più grande tallone d Achille è trovare uno che li conosca sul serio......vale sicuramente anche per gli altri motori ma per questo è azzardo, anche per gli E-TEC, lo è di più.

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 453
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Strosek » 14/07/2020, 15:22

Oggi un mio amico ha cambiato le candele al suo Etec. Quando il padrone del rimessaggio lo ha visto estrarre una dinamometrica, ha sgranato gli occhi come se avesse visto la prossima finanziaria. Ed è un concessionario Evinrude...
Purtroppo troppi lavorano "come hanno sempre fatto" e questo talvolta genera disastri a ripetizione.

Avatar utente
Cesi
Attivo
Messaggi: 124
Iscritto il: 13/01/2019, 10:21
Gommone: Lomac 500ok
Motore: Tohatsu 75cv 2t a carburatori
Località: Felline (Le)

Re: Mercury Optimax. Scelta valida per rimotorizzazione?

Messaggioda Cesi » 14/07/2020, 15:40

Ecco gioxxi... Sai benissimo che giù da noi, specie sul versante Ovest Yamaha l'ha fatta da padrone e l'optimax era uno "sconosciuto", soprattutto perché i meccanici non Lo conoscevano e quindi NON lo consigliavano.
Perché non lo sapevano manutenere

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Eliche & Motori”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 152 ospiti