plastimo 310

Parliamo di gommoni smontabili sia con paramezzale che ad alta pressione, tender e fast roll.

Moderatore: Gommoclassic

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 18/10/2019, 18:04

salve a tutti, non sono novello di nautica, ho avuto due open, un motoscafo con 75 cv mriner, un semi cabinato con un volvo penta 200 cv. ma ormai fuori dal giro da anni, ora ho preso un gommoncino sgonfiabile con chiglia in alluminio e motore yamaha 6 cv due tempi due cilindri. vorrei utilizzarlo sotto costa senza sbattimenti, di ormeggio estivo, rimessaggio invernale, antivegetativa, e spese per me ormai insostenibili. sono novello con il gommone e spero di divertirmi e di entrare a far parte di questo bellissimo mondo.





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5386
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: plastimo 310

Messaggioda Paolo62 » 18/10/2019, 19:06

Bene !! e quali sono le tue zone di navigazione ? Navigherai da solo o in compagnia ? Peschi ?

Dacci un po' di informazioni così da conoscerti meglio !!
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 19/10/2019, 10:55

quando avevo il cabinato lo usavo per gite a tremiti e gargano , con ormeggio alla lega di foce varano, vicino rodi garganico, oppure in ormeggio a manfredonia. ma con il piccolo gommoncino, posso spostarmi dove voglio.... spero. prima uscivo a pesca con amici, abbiamo pescato di tutto, anche un tonno da 280 kg, con canna da 80 libre, 4 ore di combattimento. oltre che traina, fondo, bolentino, lampughe, dentici, spigole, mormore. ma con il gommone non farò mai pesca, gli ami non sono i benvenuti. non vanno bene con i pneumatici. meglio evitare. lo userò principalmente sotto costa con mia moglie e mio figlio, il gargano è pieno di calette, grotte, spiaggette, da poter sfruttare per passare una giornata con pranzo al sacco, e spesso in queste calette l'acqua è trasparente, visto la poca affluenza e la presenza di pietre e ghiaia senza sabbia.

roby 63
Abituale
Messaggi: 2834
Iscritto il: 09/10/2012, 20:55
Gommone: -Marshall M40S-Ny Tropea 350
Motore: Yamaha 9.9 4T, Honda 20 4T
Località: Trento

Re: plastimo 310

Messaggioda roby 63 » 19/10/2019, 15:41

Tonno da 280 kg sul gommino !!!!!!
Grande, :clap: :clap:
deve essere stata dura issarlo....

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 14845
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: plastimo 310

Messaggioda Saxthemax » 19/10/2019, 15:52

roby 63 ha scritto:Tonno da 280 kg sul gommino !!!!!!
Grande, :clap: :clap:
deve essere stata dura issarlo....


Va bene l'emozione Roby ma leggi cosa scrive... :mrgreen:


antonello62 ha scritto:ma con il gommone non farò mai pesca,


:ah:
i miei gommoni....
Immagine

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 19/10/2019, 18:20

ho detto quando avevo un cabinato 7,5 metri con 200 cv volvo penta e sedia da combattimento, ho preso il tonno da 280 kg, davanto al largo di barletta, eravamo a 12 miglia, con profondità di 150 metri. se prendi una lampuga con il gommino già vai a spasso.... poi se prendi il tonno da 280 kg con il gommino da 3,10 mt non vai a spasso ma plani fino alla Iugoslavia..... )megabal(
io sul gommino non salirò mai con gli ami, non mi fido.
con una barca in vetroresina di 4 tonnellate era diverso

roby 63
Abituale
Messaggi: 2834
Iscritto il: 09/10/2012, 20:55
Gommone: -Marshall M40S-Ny Tropea 350
Motore: Yamaha 9.9 4T, Honda 20 4T
Località: Trento

Re: plastimo 310

Messaggioda roby 63 » 19/10/2019, 19:09

Si si, subito dopo lo ho riletto, proprio perché mi sembrava troppo grosso il tonno...da recuperare.
:ah:

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 21/10/2019, 17:19

qualcuno conosce il plastimo come gommone? io ho letto in giro e sembra che sia un discreto tender. so che è francese, chiglia ad alta pressione per creare una V pronunciata, per tenere meglio l'onda. ma ancora non lo provo in mare. speriamo bene......

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4913
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: Selva 680, Callegari 310
Motore: Selva 150 cv ;Evinrude 15 cv
Località: Salerno

Re: plastimo 310

Messaggioda Gommoclassic » 21/10/2019, 21:54

ha il pagliolo di alluminio e chiglia gonfiabile?
magari invia qualche foto

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 22/10/2019, 10:06

il plastimo p 310 ha il paiolato in alluminio in 4 sezioni, l'ho preso da poco, ma ancora non lo metto in acqua. visto che il motore è stato rimessato da poco, un yamaha 6 cv 2 cilindri 2 tempi. se lo metto in acqua poi dovrei ripulire e desalinizzare il motore e lavare il gommone per l'inverno. avrò la pazienza di aspettare la primavera prossima.
Per ora mi accontento di tenerlo in box gonfio a 3/4 di pressione.

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4913
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: Selva 680, Callegari 310
Motore: Selva 150 cv ;Evinrude 15 cv
Località: Salerno

Re: plastimo 310

Messaggioda Gommoclassic » 22/10/2019, 11:25

antonello62 ha scritto:il plastimo p 310 ha il paiolato in alluminio in 4 sezioni, l'ho preso da poco, ma ancora non lo metto in acqua. visto che il motore è stato rimessato da poco, un yamaha 6 cv 2 cilindri 2 tempi. se lo metto in acqua poi dovrei ripulire e desalinizzare il motore e lavare il gommone per l'inverno. avrò la pazienza di aspettare la primavera prossima.
Per ora mi accontento di tenerlo in box gonfio a 3/4 di pressione.


Presumo simile a quello in mio possesso, Callegari 310 ma con pagliolo in legno, forse il motore è un pò sottodimensionato per il carico di 2 adulti e un bambino, io inizialmente l'ho motorizzato con un 2,5 cv, poi sono passato al 6 cv e adesso lo uso con il 15 cv e con questa potenza ho veramente pochi limiti nel senso che riesco a planare con tutta la famiglia composta da 4 persone, oltre ad avere una sicurezza nettamente superiore anche con mare formato.

Caricare in auto o sul tetto, lo porti dove vuoi, è una libertà che il Rib può solo sognare, certo poi su altre cose bisogna sapersi adattare e questo dipende dal resto dell'equipaggio.

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 22/10/2019, 17:06

il motore che ho è il 2 cilindri yamaha che spinge abbastanza rispetto a tutti i 6 cv in commercio, prima era montato come motore di scorta su di un 4,30 e a suo dire lo spingeva bene. il mio gommino porta max 10 cv, 600 kg di peso e 4 persone + 1.
il massimo sarebbe yamaha 9,9cv. ma poi salgo come spesa, spero di vedere come spinge il mio, ho visto alcuni video, e oltre al gommino da 3,30 spinge bene anche sulle barche da pesca. vedrò la prossima primavera... speriamo....

https://www.youtube.com/watch?v=rpb_tR6FxQ0


*** EDIT ***
inserimento filmati: viewtopic.php?f=42&t=15338

è già la seconda volta che lo segnaliamo...

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4913
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: Selva 680, Callegari 310
Motore: Selva 150 cv ;Evinrude 15 cv
Località: Salerno

Re: plastimo 310

Messaggioda Gommoclassic » 22/10/2019, 19:40

si in effetti il 6 cv dovrebbe avere il blocco motore del 8 cv e sopratutto pesare poco, che é un bel vantaggio.
Strano che sia omologato per 10 cv, francamente non ho avuto a che fare con questo marchio di gommoni, pare che sia francese, comunque per come la vedo io dimensionalmente parlando hsi fatto un ottimo acquisto.

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 23/10/2019, 19:13

per quello che mi servirà dovrebbe andar bene, piccole gite sotto costa, una borsa frigo con acqua e qualche panino- cotoletta- maccheroni fritti, e un po di costa con grotte da visitare e piccole spiagge dove piantare l'ombrellone per un bagno ristoratore. mi porterò comunque una lattina di 5 litri di riserva miscela, non si sa mai.... mantenendomi a 300 metri non sono neanche necessari i giubbini o la ciambella, quindi più spazio a disposizione. avere la libertà di portarlo ovunque e di riporlo nel cofano.

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5386
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: plastimo 310

Messaggioda Paolo62 » 23/10/2019, 20:29

Al di là di quello che prevede la legge io una ciambella o comunque un salvagente "lanciabile" me lo porterei dietro, non si sa mai. Come mi porterei, sicuramente, un paio di remi. Va aggiunto che in caso di spiagge digradanti non puoi accendere il motore fino a 300 metri dalla riva e quindi come farai a navigare entro 300 metri dalla costa se non potrai accendere il motore ?
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 24/10/2019, 8:34

Paolo62 ha scritto:Al di là di quello che prevede la legge io una ciambella o comunque un salvagente "lanciabile" me lo porterei dietro, non si sa mai. Come mi porterei, sicuramente, un paio di remi. Va aggiunto che in caso di spiagge digradanti non puoi accendere il motore fino a 300 metri dalla riva e quindi come farai a navigare entro 300 metri dalla costa se non potrai accendere il motore ?

so che i galleggianti rossi che delimitano la zona bagnanti sono a 150 metri dalla riva. non a 300 metri. se superi i 150 metri a nuoto devi portare un galleggiante rosso per la segnalazione sub. i remi sono sempre sul gommino, come una sessola per svuotare l'eventuale acqua, visto che non ho pompa di sentina ne batteria per alimentarla. per ciò che riguarda la ciambella hai ragione, anche se gli occupanti sanno nuotare, in mare anche se a pochi metri è meglio avere qualcosa su cui aggrapparsi in caso di necessità.

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5386
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: plastimo 310

Messaggioda Paolo62 » 24/10/2019, 8:52

antonello62 ha scritto:
Paolo62 ha scritto:Al di là di quello che prevede la legge io una ciambella o comunque un salvagente "lanciabile" me lo porterei dietro, non si sa mai. Come mi porterei, sicuramente, un paio di remi. Va aggiunto che in caso di spiagge digradanti non puoi accendere il motore fino a 300 metri dalla riva e quindi come farai a navigare entro 300 metri dalla costa se non potrai accendere il motore ?

so che i galleggianti rossi che delimitano la zona bagnanti sono a 150 metri dalla riva. non a 300 metri. se superi i 150 metri a nuoto devi portare un galleggiante rosso per la segnalazione sub. i remi sono sempre sul gommino, come una sessola per svuotare l'eventuale acqua, visto che non ho pompa di sentina ne batteria per alimentarla. per ciò che riguarda la ciambella hai ragione, anche se gli occupanti sanno nuotare, in mare anche se a pochi metri è meglio avere qualcosa su cui aggrapparsi in caso di necessità.


Non mi voglio addentrare troppo nell'aspetto normativo, al di là del quale poi le capitanerie si comportano come preferiscono. Qui da noi spesso questi galleggianti non ci sono e se ci sono sono a ben più di 150 metri. Salvo i corridoi di atterraggio secondo me a 300 metri ci devi andare a remi e poi puoi accendere il motore. Se la costa è a picco sul mare si scende a 100 metri. Non ci metto la mano sul fuoco, ma direi che è proprio così. Comunque anche le dotazioni fino a 1 miglio sono ben poca cosa: 1 salvagente per componente, 1 anulare, 1 estintore (che per la fattispecie è da 1 kg) e una sassola. Leggendo un po' si trovano indicazioni diverse. Ad esempio l'Elba parla di 200 metri di distanza dalla costa come zona non navigabile se non a remi. In altri siti si trova una zona "franca" di 2-500 metri. Difficile districarsi. Ma direi che la tua intenzione di navigare entro i 300 metri è abbastanza riduttiva salvo che tu non abbia deciso di navigare in una zona che conosci e dove sai di poterlo fare...Leggendosi le ordinanze è probabilmente più facile conoscere la realtà locale.
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 24/10/2019, 9:31

il mio principale luogo di navigazione è il Gargano, visto che ci abito.
le coste tra Peschici e Vieste o quelle tra mattinata Vieste. sono piene di grotte e calette o spiagge raggiungibili solo via mare.
la velocità del mio gommino sarà sempre molto ridotta, visto che ci sono anche rocce affioranti sotto costa.

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4913
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: Selva 680, Callegari 310
Motore: Selva 150 cv ;Evinrude 15 cv
Località: Salerno

Re: plastimo 310

Messaggioda Gommoclassic » 24/10/2019, 12:18

Nella mia zona (provincia di Salerno) l'ordinanza balneare prevede distanza da 100 metri dalla roccia a picco e 200 metri dalle spiagge, ma credo anche che mantenere i 300 metri non sia cosa facile, basta tagliare tra due punte, facile trovarsi molto più a largo, io porto sempre le dotazioni per 1 miglio, la migliore soluzione (che non vedo adottare da nessuno però :-)) è anulare a prua sul pagliolo, sopra, la borsa con i salvagenti, tutto ben ancorato tramite una rete (non si deve spostare niente in navigazione, così gli spazi rimangono delimitati) in tal modo hai una superficie morbida da utilizzare come seduta o prendisole.
Personalmente uso anche una gavone/panca con cuscino di quelli che vendono per tender, all'interno metto il serbatoio, posizionato verso poppa e subito dietro sul pagliolo ancora e cima (pronta all'uso senza dover spostare il resto dell'equipaggio nelle fasi di ancoraggio).
In Navigazione io e mio figlio (siamo due adulti) seduti sulla panca e mia moglie e mia figlia sui tubolari o sulla sacca che fa da seduta e si viaggia pure comodi, quello che non sopporto su questi tender, è il tendalino, sia in navigazione (non si sa mai come posizionarlo toglie spazio) che una volta posizionato, facile che la parte d'ombra sia ridottissima, preferisco portarmi un ombrellone di quelli classici da usare in spiaggia in qualche caletta!
Altro vantaggio sono i remi per scendere in spiaggia, è un'operazione che si può fare, (anche questi li tengo in posizione di riposo sui lati del pagliolo lungo i tubolari, devono sparire alla vista, e lasciare i tubolari liberi) scendere a riva è un'operazione fattibile.
Come avrai capito è fondamentale l'organizzazione degli spazi, in questo modo hai 2.80x1.60 di piattaforma utile in mare...

E' una soluzione perfetta sopratutto se le distanze da raggiungere sono ridotte, 5 miglia sono fattibili anche in dislocamento.

Ormai sono diversi anni forse 8 che possiedo anche un Rib, ma il divertimento maggiore, le navigazioni più impegnative e i ricordi più belli mi riportano al sib.

antonello62
New-Be
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/10/2019, 18:58
Barca: gommone plastimo
Motore: yamaha 6hp

Re: plastimo 310

Messaggioda antonello62 » 26/10/2019, 16:43

Gommoclassic ha scritto:Nella mia zona (provincia di Salerno) l'ordinanza balneare prevede distanza da 100 metri dalla roccia a picco e 200 metri dalle spiagge, ma credo anche che mantenere i 300 metri non sia cosa facile, basta tagliare tra due punte, facile trovarsi molto più a largo, io porto sempre le dotazioni per 1 miglio, la migliore soluzione (che non vedo adottare da nessuno però :-)) è anulare a prua sul pagliolo, sopra, la borsa con i salvagenti, tutto ben ancorato tramite una rete (non si deve spostare niente in navigazione, così gli spazi rimangono delimitati) in tal modo hai una superficie morbida da utilizzare come seduta o prendisole.
Personalmente uso anche una gavone/panca con cuscino di quelli che vendono per tender, all'interno metto il serbatoio, posizionato verso poppa e subito dietro sul pagliolo ancora e cima (pronta all'uso senza dover spostare il resto dell'equipaggio nelle fasi di ancoraggio).
In Navigazione io e mio figlio (siamo due adulti) seduti sulla panca e mia moglie e mia figlia sui tubolari o sulla sacca che fa da seduta e si viaggia pure comodi, quello che non sopporto su questi tender, è il tendalino, sia in navigazione (non si sa mai come posizionarlo toglie spazio) che una volta posizionato, facile che la parte d'ombra sia ridottissima, preferisco portarmi un ombrellone di quelli classici da usare in spiaggia in qualche caletta!
Altro vantaggio sono i remi per scendere in spiaggia, è un'operazione che si può fare, (anche questi li tengo in posizione di riposo sui lati del pagliolo lungo i tubolari, devono sparire alla vista, e lasciare i tubolari liberi) scendere a riva è un'operazione fattibile.
Come avrai capito è fondamentale l'organizzazione degli spazi, in questo modo hai 2.80x1.60 di piattaforma utile in mare...

E' una soluzione perfetta sopratutto se le distanze da raggiungere sono ridotte, 5 miglia sono fattibili anche in dislocamento.

Ormai sono diversi anni forse 8 che possiedo anche un Rib, ma il divertimento maggiore, le navigazioni più impegnative e i ricordi più belli mi riportano al sib.

condivido con tutto ciò che hai scritto, bisogna adattarsi agli spazi a disposizione, prima quando avevo la barca grande, con ancora elettrica, e gavoni infiniti, non mi creavo problemi di spazio... ora si torna alle origini, basta divertirsi e navigare in libertà. con il vento in faccia.
io ho realizzato un foro da 4 cm sulla panca dove infilo un tubo per idraulica in pvc, nel quale infilo l'asta dell'ombrellone, da usare quando si è ancorati in qualche caletta e godersi il panorama. sul paiolato di alluminio ho messo un materassino intex gonfiabile, così ci si può sia sdraiare o sedere di traverso per prendere il sole o navigare con un ammortizzatore sotto il sedere. basta adattarsi.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone smontabile SIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: antaro, roby 63 e 38 ospiti