Entrata via Mare Croazia 2020

Consigli e informazioni utili su scivoli per varo ed alaggio , i migliori porti e marina per i nostri ormeggi e le informazioni sulle località costiere.
Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 06/07/2020, 17:42

Ciao a tutti scrivo per dare un po’ di info aggiornate e utili sulle modalità di entrata via mare in Croazia in periodo covid dopo essere rientrato sabato. Ho passato 10 giorni in Croazia in crociera eravamo in due equipaggi un gommone BSC 100 e barca a vela di 15 m quindi un’imbarcazione e un natante.

DOCUMENTI:
1 comunicazione di espatrio (solita) da fare presso carabinieri o polizia doganale prima della partenza.

2 Modulo ENTER CROAZA reperibile in rete da preparare preventivamente e da presentare alla Policja in fase di entrata.
https://entercroatia.mup.hr/

3 ATTENZIONE a Umago e incredibilmente solo li vietano l’ingresso ai natanti sprovvisti di targa e immatricolazione, a Parenzo Rovigno Pola e in altre Capitanerie alle quali abbiamo chiesto NO. (pazzesco)

4 Documenti dell’imbarcazione CE e certificato di proprietà mediante fattura o atto di vendita o fattura. (solito da qualche anno) + polizza RC

5 In fase d’uscita l’Italia prevede che venga compilato e inviato un modulo alla sorveglianza sanitaria marittima
Per Veneto e Friuli: usma.venezia@sanita.it

https://www.port.venice.it/files/page/modellodms.pdf

La situazione e’ molto tranquilla, in Istria sono più attenti all’uso della mascherina sulle isole praticamente zero. Barche pochissime pochi naviganti porti vuoti o poco occupati campi boe liberi e turisti terrestri pochi. Alcuni locali e alberghi chiusi.

Mi sembrava di rivivere la Yugoslavia (a livello di quantità di turisti) di quando ci andavo in barca con mio padre.
Bello da una parte triste dall’altra vedere comunque una situazione che porterà a livello economico un danno enorme alle persone che in questi anni hanno costruito moltissime strutture per il turismo (marine, campi boe, konobe, ecc).

Loro parlandoci sono molto preoccupati e non la vedono bene, nota positiva una gentilezza e accoglienza che NON si vedeva da anni.

Saluti
Patrizio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 06/07/2020, 17:57

Qualche immagine:
Immagine
Rovigno
Immagine
Immagine
Lussino pontili in centro pressoché vuoti

Immagine
Baja a sud di Olib ... solo noi...

Immagine
Boe a Unjie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10452
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942
Contatta:

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda JEBO » 06/07/2020, 19:22

Grazie per le info Patrizio :bene: :clap:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams " canale youtube mauro.mezzinivideo

Avatar utente
maurino
Abituale
Messaggi: 383
Iscritto il: 29/06/2009, 8:08
Gommone: focchi 730
Motore: honda 225
Località: imbersago

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda maurino » 06/07/2020, 20:02

Ben rientrato ;-)

"5 In fase d’uscita l’Italia prevede che venga compilato e inviato un modulo alla sorveglianza sanitaria marittima
Per Veneto e Friuli: usma.venezia@sanita.it"

Questo lo devi compilare negli uffici della polizia italiana quando lasci l'Italia, oppure negli uffici della polizia croata quando fai l'uscita dalla Croazia e il ritorno in Italia?
Ciao

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 06/07/2020, 22:56

Grazie Mauro! Crociera STUPENDA!!
La combo barca e gommone veloce per fare spostamenti è stata fantastica.

No la procedura prevede che venga compilato il modulo e inviato come allegato alla email che ho riportato.

Noi ci eravamo stampati i moduli in cartaceo e li abbiamo compilati a penna fotografati e inviati via email la mattina che siamo salpati da Parenzo per Lignano.

Saluti
Patrizio.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2146
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: Nuova Jolly Prince 23 Cabin
Motore: Honda BF 250
Località: padova

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda ale70 » 07/07/2020, 6:47

Grazie Carter, informazioni utili e dettagliate!

purtroppo sta creando incertezza il comportamento di Umago e ritengo possibile sia causa di rinuncia per alcuni. settimana scorsa avevo chiamato Novigrad per conoscere la loro posizione riguardo i natanti "per loro nessun problema" detto in modo accogliente e bonario
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
Roby.vbi
Attivo
Messaggi: 175
Iscritto il: 08/10/2007, 19:04
Gommone: Nuova Jolly Prince 25
Motore: Evinrude E-Tec G2 300
Località: MILANO

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Roby.vbi » 07/07/2020, 10:31

Patrizio grazie per le info, per quanto riguarda il punto 3

"3 ATTENZIONE a Umago e incredibilmente solo li vietano l’ingresso ai natanti sprovvisti di targa e immatricolazione, a Parenzo Rovigno Pola e in altre Capitanerie alle quali abbiamo chiesto NO. (pazzesco)"

la targa Laguna Veneta o Lago Maggiore pensi sia ritenuta una valida alternativa all'immatricolazione?
Finchè c'è Prosecco, c'è speranza....

Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 07/07/2020, 17:45

Ciao per quanto riguarda il punto "3" basta semplicemente saltare Umago, anche perché se si proviene dall'Italia l'Istria è contemplata come un unico primo porto d'arrivo, nel senso che NON vale la regola del primo approdo.
Alla mia domanda "come faccio ad entrare con un natante in Croazia provenendo da Lignano" il comandante di Parenzo, mi ha risposto basta che salti Umago e vieni qui da noi "Nema problema"; ed ha conferma di questo il BSC 100 è entrato a Pola (capoluogo e comando per l'Istria) senza alcun problema.

Quindi ragazzi NON rinunciate alla crociera, basta saperlo e si salta Umago e viaaaaa!!!

Saluti
Patrizio

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2146
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: Nuova Jolly Prince 23 Cabin
Motore: Honda BF 250
Località: padova

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda ale70 » 07/07/2020, 18:11

Carter ha scritto:Ciao per quanto riguarda il punto "3" basta semplicemente saltare Umago, anche perché se si proviene dall'Italia l'Istria è contemplata come un unico primo porto d'arrivo, nel senso che NON vale la regola del primo approdo.
Alla mia domanda "come faccio ad entrare con un natante in Croazia provenendo da Lignano" il comandante di Parenzo, mi ha risposto basta che salti Umago e vieni qui da noi "Nema problema"; ed ha conferma di questo il BSC 100 è entrato a Pola (capoluogo e comando per l'Istria) senza alcun problema.

Quindi ragazzi NON rinunciate alla crociera, basta saperlo e si salta Umago e viaaaaa!!!

Saluti
Patrizio


"se si proviene dall'Italia l'Istria è contemplata come un unico primo porto d'arrivo, nel senso che NON vale la regola del primo approdo.


" non lo sapevo!!! sono sempre entrato ad Umago, grazie!!
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

enry.g
Abituale
Messaggi: 336
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda enry.g » 07/07/2020, 19:33

Dipende da dove vieni.
Se il primo porto che incroci è Umago li ti devi fermare.
Oppure te ne stai fuori dalle acque territoriali (non internazionali ma a 6/7 miglia) risulti come libero transito e accosti nel porto che vuoi.
Come ho già detto, a Parenzo non più di 10 g. fa hanno respinto un gommone.
Quindi mi pare di capire che dipende da chi hai davanti.
Che Umago sia la più severa è risaputo ma anche li dipende dalla mattinata.
:ceer:

enry.g
Abituale
Messaggi: 336
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda enry.g » 08/07/2020, 6:47

enry.g ha scritto:Dipende da dove vieni.
Se il primo porto che incroci è Umago li ti devi fermare.
Oppure te ne stai fuori dalle acque territoriali (non internazionali ma a 6/7 miglia) risulti come libero transito e accosti nel porto che vuoi.
:ceer:

Mi correggo per essere più preciso.
Bisogna stare fuori dalle acque costiere 6 mg. e non territoriali che ovviamente arrivano a 12 mg.

Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 08/07/2020, 15:31

enry.g ha scritto:
enry.g ha scritto:Dipende da dove vieni.
Se il primo porto che incroci è Umago li ti devi fermare.
Oppure te ne stai fuori dalle acque territoriali (non internazionali ma a 6/7 miglia) risulti come libero transito e accosti nel porto che vuoi.
:ceer:

Mi correggo per essere più preciso.
Bisogna stare fuori dalle acque costiere 6 mg. e non territoriali che ovviamente arrivano a 12 mg.


Ciao enry.g, si il tuo discorso è corretto e vale per tutta la Croazia (in questo caso) ma NON per l'Istria, in quanto, come ho specificato sopra, arrivando per esempio da Lignano puoi fare l'entrata in uno dei tanti porti doganali d'Istria senza incappare in alcun problema.
La Kapitania di Pola (capoluogo) ha disposto questa direttiva proprio per NON intasare Umago, e redistribuire tutti gli arrivi da Veneto e Friuli (il grosso delle barche) sui vari moli doganali d'Istria...
diverso se atterri oltre Quarnaro fino al confine con il Montenegro dove vale la regola generale da te citata, quindi ribadisco SALTATE UMAGO.

Saluti da Patrizio.

enry.g
Abituale
Messaggi: 336
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda enry.g » 08/07/2020, 20:59

Ne prendo atto, questa mi è nuova, Grazie.
Certo che ogni volta fanno quello che gli pare in barba ad una legge piuttosto chiara.
Se il malcapitato capita a Umago ( come sono solito fare) lo "fucilano", poi 10 mg. più giù... nema problema.
Valli a capire anche questi.
Immagino in Italia l'obbligo in adriatico e nulla nel tirreno? o viceversa. :(

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5484
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Francomaffio » 08/07/2020, 22:23

Carter ha scritto: quindi ribadisco SALTATE UMAGO.

A Umago sono quasi Italiani.... sta a vedere che creano problemi proprio per mandarci nelle altre capitanerie e starsene più tranquilli.... sss_xxx-sss
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2146
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: Nuova Jolly Prince 23 Cabin
Motore: Honda BF 250
Località: padova

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda ale70 » 22/07/2020, 19:43

Carter ha scritto:Ciao per quanto riguarda il punto "3" basta semplicemente saltare Umago, anche perché se si proviene dall'Italia l'Istria è contemplata come un unico primo porto d'arrivo, nel senso che NON vale la regola del primo approdo.
Alla mia domanda "come faccio ad entrare con un natante in Croazia provenendo da Lignano" il comandante di Parenzo, mi ha risposto basta che salti Umago e vieni qui da noi "Nema problema"; ed ha conferma di questo il BSC 100 è entrato a Pola (capoluogo e comando per l'Istria) senza alcun problema.

Quindi ragazzi NON rinunciate alla crociera, basta saperlo e si salta Umago e viaaaaa!!!

Saluti
Patrizio



Ciao, vorrei tornare sulla questione delle acque territoriali Slovene per capire se la rotta Grado-Umago entra o meno nelle acque Slovene. Come sappiamo la Slovenia sta rivendicando un tratto di mare che renderebbe ai natanti impossibile restare entro le 12 miglia per raggiungere la Croazia. Il Piccolo affrontando il problema, che di fatto sta creando gravi danni alle darsene del Friuli, ha pubblicato l'immagine che allego con la nuova competenza territoriale Slovena che sembra gli sia stata riconosciuta...a questo punto diventa obbligatoria la zattera per le 12 miglia! sbaglio?
Allegati
Schermata 2020-07-22 alle 19.07.46.png
Schermata 2020-07-22 alle 19.07.46.png (232.33 KiB) Visto 336 volte
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2146
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: Nuova Jolly Prince 23 Cabin
Motore: Honda BF 250
Località: padova

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda ale70 » 22/07/2020, 19:47

aggiungo per ulteriore chiarezza, a questo punto le questione Slovena è articolata su due punti:
il primo è il divieto di navigazione ai natanti ed il secondo il notevole aumento delle acque territoriali.
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

enry.g
Abituale
Messaggi: 336
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda enry.g » 23/07/2020, 7:28

Se noti, non è possibile affidare le 12 miglia al largo, come tutti gli stati hanno.
Andrebbero ad intralciare il passaggio per il golfo di Trieste e di conseguenza il porto.
Da qui, in riunione europea si è deciso di dare un pezzo di mare davanti alla Croazia per compensare.
Inutile dire che i croati sono incaxxati come bestie e hanno fatto ricorso.
Dopo una decina di anni non si è deciso ancora nulla sul ricorso.
Tornando alla navigazione, purtroppo si.
Serve la zattera perché si è costretti saltare la Slovenia.
E occhio, venerdi pomeriggio prima sanzione ad una barca a vela proveniente dall'Italia. 480 eurozzi e espulsione.

Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 23/07/2020, 15:45

enry.g ha scritto:E occhio, venerdi pomeriggio prima sanzione ad una barca a vela proveniente dall'Italia. 480 eurozzi e espulsione.


Ciao enry.g, potresti essere più chiaro sul come e perché lo hanno multato?
Era natante? Stava solo transitando al largo della loro costa? Da dove partiva e dove era diretto?

Saluti
Patrizio

enry.g
Abituale
Messaggi: 336
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda enry.g » 23/07/2020, 18:45

Comet 900, ovviamente natante.
Altrimenti non l'avrebbero fermato.
Da dove sia partito non so ma immagino tra Lignano e Grado.
Se solo fosse partito da Caorle in linea retta avrebbe evitato la Slovenia.
Probabilmente poco informato, oppure ha tentato la fortuna, fatto sta che da quanto mi hanno riferito, è stato fermato in mare dalla Cp slovena a 4 miglia da Punta Salvore ( Savudrija - Croazia) territorio ancora sloveno.
Destinazione ovviamente Croazia, e vacanza rovinata solo per non aver allungato il percorso di 4 o 5 miglia.
Saluti
Enrico.

Avatar utente
Carter
Abituale
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12/08/2009, 14:56
Gommone: CAB Dorado 750
Barca: Halmatic Nelson 45
Motore: (x2) Suzuki 115 4t

Entrata via Mare Croazia 2020

Messaggioda Carter » 24/07/2020, 19:00

Grazie del chiarimento...
Certo che siamo davvero messi male se non cambia qualcosa visto che già il non poter più andare in Slovenia è una grande perdita (risparmio sulla benzina) se poi bisogna fare rotte “strane” per evitare le loro acqua territoriali diventa proprio irritante!
Ho avuto anche io conferma da persone che lavorano nella nautica in zona... purtroppo...

Comunque poco ci si può fare, speriamo che come ho sentito Fedriga (presidente del Fiurli Venezia Giulia) concluda un accordo “bonario” con il governo Sloveno per tornare come gli scorsi anni.

Ciao da Patrizio.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Porti, scivoli, approdi ed info su località: suggerimenti e domande”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 51 ospiti