Nave Costa incagliata al Giglio

ovvero...oltre la nautica (beyond nautical )
Avatar utente
ming0769
Abituale
Messaggi: 2423
Iscritto il: 12/10/2006, 9:33
Gommone: Sacs 560IT
Motore: Johnson 115 Ocean Pro
Località: roma

Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda ming0769 » 14/01/2012, 9:39






Condividi



Mar Sea Cl40 Tohatsu 18 - Novamarine RH450 Yamaha25J -Solemar B51 Yamaha 40 - Sacs 560IT Johnson 115 Ocean Pro

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Stellina
Abituale
Messaggi: 338
Iscritto il: 04/09/2008, 12:43
Gommone: Zar 65
Motore: Suzuky DF 200
Località: Roma

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Stellina » 14/01/2012, 9:47

Ho appreso la notizia stamane andando al lavoro. Disastro ambientale a parte per uno dei posti più belli che abbiamo, prego per non sentir crescere il numero delle vittime con il passare delle ore.
Guardando le foto in rete, sembra quasi che la nave volesse entrare in porto.

Avatar utente
schienadura
Abituale
Messaggi: 1952
Iscritto il: 12/09/2009, 19:18
Località: Catania
Contatta:

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda schienadura » 14/01/2012, 10:35

:shock: :shock: ho fatto lo stesso tragitto qualche mese fà ma con la msc ......ma nella esercitazione di abbandono nave fra le risate a nessuno è mai
flashato il pensiero che a quella "città" galleggiante potesse succedere una cosa del genere.................ma cosa può essere accaduto :ask:
Immagine

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 9525
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Cerri » 14/01/2012, 10:40

Si parla tanto di sicurezza e poi si leggono questi articoli :

sabato 14 Gennaio ore 10.10
“Ci hanno imbarcato sulle scialuppe di salvataggio ma il personale non era assolutamente adatto a svolgere i compiti che gli erano stati assegnati”. Questa la testimonianza della giornalista Mara Parmegiani Alfonsi,che era a bordo della Concordia, la nave della Costa Crociere che si è incagliata.
“Sulla scialuppa dove ero imbarcata io hanno cambiato anche il conducente. Dei giubbotti salvagente non funzionavano neanche le luci”, ha detto. Il prefetto di Grosseto,Linardi,ha detto che su ciò dovrà far luce “l’autorità giudiziaria”


http://www.corriere.it/cronache/12_genn ... primopiano
:cry:
PERONDI BELUGA 19+ SUZUKI 115 CV
"Il buon sapere non fu mai scritto"

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
dazan
Attivo
Messaggi: 136
Iscritto il: 10/04/2010, 15:38
Gommone: for-sea makò 50 - nuova jolly 320
Motore: yamaha top 700 - johnson 15 - evinrude 6

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda dazan » 14/01/2012, 11:13

io mi chiedo con tutte le strumentazioni che hanno a bordo quelle navi come hanno fatto.. stavano dando un festino in sala comando?
for-sea makò 43, for-sea zar 43, nuova jolly 320, for-sea makò 50

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16699
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Akeswins » 14/01/2012, 11:57

si, probabilmente qualcuno aveva il bicchiere in mano e guidava col sedere, e come se non bastasse nessuno si è accorto di avere davanti a sè un' isola ben illuminata...
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 15804
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

R: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Saxthemax » 14/01/2012, 12:39

Aspettiamo a trarre conclusioni. Da quanto é emerso sembra che l'accosto verso ilGiglio sia stato voluto dal comandante in quanto si erano accorti che imbarcavano acqua ed ha voluto mettersi nella migliore condizione per il recupero dei naufraghi. Quello che é veramente scandaloso e che su simili navi ci soano attrezzature di salvataggio spesso meno adeguate di quelle che la normativa impone per il diporto turistico...

sent by saxtablet
i miei gommoni....
Immagine

Avatar utente
lupo.lesso
Abituale
Messaggi: 2323
Iscritto il: 18/03/2007, 14:55
Gommone: Northstar 195 RM
Motore: Yamaha ceto75cv + Yamaha ft 8cv

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda lupo.lesso » 14/01/2012, 13:48

Non ci sono secche al giglio, se non a 300mt dalla costa, quindi la nave ha puntato dritto sugli scogli. Bastava qualcuno al finestrino per accorgersi di fari porto , città di giglio porto illuminata. Se sia un ammaraggio voluto penso avrebbero avvertito prima i soccorsi. La gente parla di un urto forte e la nave che si è inclinata dopo poco di 20° e a quel momento l'equipaggio ha parlato di guasto elettrico..è andata dritta dritta sugli scogli.
Ieri pomeriggio ero al Giglio a pescare :shock:
trainista convinto, anzi, fissato!

Avatar utente
schienadura
Abituale
Messaggi: 1952
Iscritto il: 12/09/2009, 19:18
Località: Catania
Contatta:

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda schienadura » 14/01/2012, 13:54

siamo in italia ..........avremo 1000 verità affermate, ritrattate, precostruite,... ho il presentimento che... cosa sia accaduto veramente non si saprà mai ;-)
Immagine

Avatar utente
pasquale2
Abituale
Messaggi: 450
Iscritto il: 31/08/2010, 9:04
Gommone: eurovinil 3,80 Lomac 600IN
Motore: jhonson 20cv yamaha 100cv
Località: Napoli

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda pasquale2 » 14/01/2012, 14:19

da rimanere senza parole!!!!
è una rotta superconosciuta
non c'era mare
hanno l'impossibile di strumentazioni
al diportista che si allontana 6 miglia dalla costa, anche se in compagnia di altri natatnti, è fatto obbligo della zattera
sembra invece che sulla nave non sapessero pilotare le scialuppe, (quella della giornalista è stata pilotata da un turista esperto)
ma si può?
cercando su you tube ho trovato anche questo, ma è la stessa nave? (http://www.youtube.com/watch?v=qTacqC_tMEc)
Pasquale 64, Stefania 66, Giuseppe 97, Alessandro 00, Stitch (il cane) 06

Avatar utente
Sonodiroma
Abituale
Messaggi: 518
Iscritto il: 06/03/2009, 12:54
Gommone: Capelli Tempest 1000 WA
Motore: 2 x 250 Yamaha
Località: Roma + Cala Galera (GR)

Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Sonodiroma » 14/01/2012, 14:29

Ieri sera hanno detto che il comandante era a cena per la prima cena di gala quando hanno sentito il boato... Altro che scelta strategica!!
Chi cerca un amico senza difetti, resta senza amici e trova solo difetti.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 16699
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 250 Optimax XS
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Akeswins » 14/01/2012, 14:45

Da quanto é emerso sembra che l'accosto verso ilGiglio sia stato voluto dal comandante in quanto si erano accorti che imbarcavano acqua ed ha voluto mettersi nella migliore condizione per il recupero dei naufraghi.


Ma scusa Sax, l' acqua perchè la imbarcavano? Un "taglietto" di circa 70 metri sullo scafo, mica da ridere.

Comunque , se il comandante era a cena , ci sarebbe dovuto essere comunque qualcuno di vedetta in sala comandi.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 250 Optimax XS , ex Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Roccia » 14/01/2012, 14:52

cena o no, qualcuno ai comandi ci sta sempre, accostare ad un'isola non è normale ne giusto.
ora anche la sfortuna...la bottiglia al varo...la notte... gli strumenti impazziti...
la colpa è di chi era ai comandi, senza se o ma, una volta squartata la manovra di avvicinamento a riva con virata stressa e ancora giù, avvicinandosi a riva il massimo possibile è stato ben fatto, ma passare a 150m dalla costa è un grave errore, non avere il correttissimo punto nave in prossimità della costa è un grave errore, non avere un grado di attenzione massimo in prossimità di punti critici (isole, costa, secche, piattaforme ecc), è un grave errore.
é errore umano, il comandante a cena, ci sarà stato un secondo con altro equipaggio, ma non credo che andasse col pilota automatico e nessuno in sala comando.
il fatto che in momenti simili sulle scialuppe non ci sia un bravo pilota lo posso anche capire (non giustificare, ma capire), non credo che il pericolo corso era la mancanza di salvagenti o scialuppe....il pericolo è chi pilota purtroppo, come quasi sempre accade.
ecco Akes ha detto lo stesso mentre scrivo
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Jonathan
Abituale
Messaggi: 3858
Iscritto il: 23/03/2007, 14:56
Gommone: stilnautica 560
Motore: evinrude 90CV 2T
Località: cornaredo (milano)

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Jonathan » 14/01/2012, 15:22

conosco benissimo l'isola del giglio e tutto cio che la circonda.non ci sono secche ne scogli affioranti.per fare la fine del
titanic la nave sicuramente e finita sugli scogli che sono solo a pochissima distanza .non ci sono dubbi qualcuno
ha sbagliato,non e' una fatalita' chi e' al comando di una nave con piu' di 4000 persone a bordo in nessun caso
poteva condurre la nave cosi vicino al porto.rischiando una tragedia peggiore.non credo al fatto che abbiano
puntato sul porto per avvicinarsi ai soccorsi.hanno solo avuto il tempo di andare in panico.purtroppo ho paura che
le vittime di tanta incoscienza sono destinate ad aumentare.
jonathan (1974 laros pirelli) 76 alcione 82bat5 cormoran86 bat 6 iguana 88 floating motomar 92 medimar 95 sidra swing 97 acquaviva21cabin 2004 pausa di riflessione .ritorno al gommone2005jokerboat24 braket 2 johnson 4t 115cv 2014 stilnautica 560 mot.evinrude 90 cv 2t.

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Roccia » 14/01/2012, 15:40

il comandante era ai comandi
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Panzabianca
Abituale
Messaggi: 668
Iscritto il: 02/09/2007, 22:24
Gommone: EV Blitz 330
Motore: Evinrude 9.9
Località: Pomigliano D'Arco

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Panzabianca » 14/01/2012, 16:06

Sperando di non risultare frivolo..
http://www.youtube.com/watch?v=eeZvPeTaKCg

Avatar utente
schienadura
Abituale
Messaggi: 1952
Iscritto il: 12/09/2009, 19:18
Località: Catania
Contatta:

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda schienadura » 14/01/2012, 16:30

bah....mi sembra strano che non si conosceva questa secca come ha detto il comandante :shock:
anche a palermo qualche anno fà a causa del vento andò a sbattere nella banchina del porto e si apri una breccia ;-)

comunque disorganizzazione nel soccorso a parte anch'io ho notato che tantissimo personale che si ammazza a faticare dalla mattina alla notte e sarebbe anche quello che ti dovrebbe aiutare non capisce ne parla l'italiano. .........l'importante è risparmiare ;-)
Immagine

aki64
New-Be
Messaggi: 25
Iscritto il: 15/02/2011, 21:01
Gommone: ARTIGIANA BATTELLI CARIBE
Barca: 0
Motore: MERCURY 40
Località: imola (BO)

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda aki64 » 14/01/2012, 17:49

:?: :?:
Jonathan ha scritto:conosco benissimo l'isola del giglio e tutto cio che la circonda
Penso caro jonathan che ti sia sfuggito qualcosa dei fondali del giglio e la secca della croce dove la mettiamo? Vi ricordo che il cappello e a 13 - 14 metri, se notate dalle immagini in tv la nave e squarciata a sinistra, forse che volessero passare tra la secca e l' isola?

Avatar utente
capitano akab
Abituale
Messaggi: 761
Iscritto il: 31/07/2007, 12:03
Gommone: n.j.prince 27
Motore: suzuki 300
Località: da magggggica

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda capitano akab » 14/01/2012, 18:35

la nave sembra abbia urtato sugli scogli delle scole visto la direzione può aver preso solo quella, dopo lo squarcio hanno gettato l'ancora e la corrente a fatto il resto,ma si può passare a poche decine di metri dall'isola dalla foto si vede bene
Allegati
isola%20del%20giglio.jpg
asso 38 merc 20 rio 550 evinrude 737 led 10 jhonson 70 cn.spinella giglio 21 volvo 130 sacs jamaica yam top marschal s70 yamaha super top sacs tornado thoatsu 90joker boat 580 yam 100 2 t yam 100 4t led 680 honda 150/ suzuki 175 n.j.prince 27 suzuki 300

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1817
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Nave Costa incagliata al Giglio

Messaggioda Barrotta Giacomo » 14/01/2012, 19:42

Assolutamente incredibile!!!

Siamo nel 2012 con un'infinità di tecnologia strumentale a bordo...??
Nella dinamica dell'incidente mi sorprende come possa inclinarsi dal lato opposto dello squarcio. L'acqua entra dal lato della falla inclinando la nave da quel lato (??)

Lasciamo stare le bottiglie che non si rompono al varo.

In gioventù ho fatto diverse immersioni alle Scole.
Lì il fondale degrada abbastanza lentamente con una cascata di massi franati. Il relativo basso fondale si estende per un po' lontano dalla costa.
Mi sono immerso anche all'Argentarola, quell'isolotto a metà tra S. Stefano e il Giglio, ma lì il fondale va giù quasi a parete.

Per fortuna il mare calmo ha impedito l'aggravamento del bilancio delle vittime.
Ma ora dove sono i 36 dispersi?
Peccato, inevitabili saranno anche le ripercussioni su quell'industria turistica in continua espansione da qualche anno. :sorry:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Argomenti Vari”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti