Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Discussioni e domande sulle tecniche di conduzione del gommone, sulla sicurezza in mare e sul salvataggio.
Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10007
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda Blackfin » 28/12/2014, 16:06

Il meteo di questo anno, che a molti di noi ha rovinato le vacanze, sta in un ultimo "colpo di coda" creando, sul mare, situazioni tragiche. Oltre all'evacuazione del traghetto in fiamme nel canale d'Otranto (pare che l'incendio sia una conseguenza indiretta delle pessime condizioni meteomarine, si parla di forza 8 - 9) si annovera un bilancio di due vittime (probabilmente lo diverranno anche i due dispersi, viste le condizioni del mare e l'oscurità che provocherà l'interruzione notturna delle ricerche. E' una lezione da tenere presente il fatto che la collisione all'origine del naufragio del mercantile turco sia avvenuta a poca distanza dalla costa (3 miglia dal porto-canale di Ravenna). In quel tratto la vicinanza della costa, l'innalzamento del fondale e l'effetto combinato di mare caldo e aria fredda (con nebbie e vapori derivanti) hanno ridotto la visibilità e probabilmente compromesso le capacità di manovra delle navi, originando il disastro. Nei prossimi giorni sarà più chiara la dinamica ma quel che è certo (cosa non sempre comprensibile a chi non ha molta esperienza di mare) è che non è la maggiore distanza dalla costa a essere pericolosa, anzi!





Condividi



Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
hawk720
Abituale
Messaggi: 3347
Iscritto il: 09/09/2006, 17:40
Gommone: un tempo avevo il focchi 730/honda 225
Località: roma

Re: Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda hawk720 » 29/12/2014, 11:49

il traghetto in fiamme è stato noleggiato anche dalla regione Sardegna (Saremar) dal 15 giugno 2011 al 15 settembre 2011 sulla tratta Golfo Aranci - Civitavecchia, e, da metà Gennaio 2012, sulla Olbia-Civitavecchia.

Nel 2013 è noleggiato dalla Moby per la Livorno-Olbia.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1757
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda Barrotta Giacomo » 29/12/2014, 14:40

Ultim'ora: tutti i passeggeri evacuati. A bordo è rimasto solo il comandante.
Ma cosa ci sta a fare su quel relitto? Ormai la nave è trainata coi rimorchiatori e l'incendio domato.

Tutto sommato, per le dimensioni della tragedia, 5 vittime sono sempre troppe... anche solo una sarebbe troppo... ma poteva andare davvero peggio e anche molto peggio.

Intanto nella mia Ravenna la nave affondata è scomparsa in 15m d'acqua.
Mi pare che essa sia destinata a finire sotto la sabbia del fondale così come si è verificato una trentina di anni fa in una situazione analoga.

Un fine anno davvero drammatico a distanza di 10 anni dallo shunami che ha ucciso 285.000 persone il giorno di S. Stefano.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
hawk720
Abituale
Messaggi: 3347
Iscritto il: 09/09/2006, 17:40
Gommone: un tempo avevo il focchi 730/honda 225
Località: roma

Re: Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda hawk720 » 30/12/2014, 1:26

Una volta appurato come sono effettivamente andate le cose ( per ora solo illazioni) credo che ci sarà da discutere a lungo.

Vorrei comunque sottolineare due cose che mi hanno colpito: l'impossibilità di mettere a mare le scialuppe di salvataggio e le difficoltà di gestione della cosa con i passeggeri ( o altri), che sembra facessero a cazzotti per salirci per prima.
Ora, dato che la stesse situazioni si erano verificate nel naufragio della Concordia, mi pare evidente che:

A- mettere a mare le scialuppe o per un black out, o per l'inclinazione o per altri problemi, sembra che in caso di disatro sia un problema serio. Non ci sono le garanzie di sicurezza che ci si aspetterebbe in questi casi. E' evidente che molto va ripensato nel sistema, nella tipologia, nella gstione di queste benedette scialuppe.

B - forse sbaglieró ma a me sembra che questi equipaggi misti, con marinai di diverse nazionalità, sulla cui professionalità ho una montagna di dubbi, tutto siano fuorchè un sistema valido per avere un team che sia realmente tale, affiatato e conscio dei propri ruoli e capace di rispondere in modo adeguato nell'emergenza.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Mailand
espulso dal forum
Messaggi: 201
Iscritto il: 09/09/2014, 22:14

Re: Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda Mailand » 30/12/2014, 15:16

Leggo ora sui media che mancherebbero all'appello ben 179 persone! :shock: e che la lista dei saliti a bordo non sia assolutamente affidabile e veritiera.

Ma chi ha redatto la lista di imbarco .... Winnie the Pooh??

Ammirevole comunque il Ministro Pinotti ..... "abbiamo salvato anche due cagnolini .... ".

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10007
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Tragedie del mare. 28 dicembre 2014

Messaggioda Blackfin » 30/12/2014, 19:34

Se effettivamente c'erano a bordo degli "irregolari" o peggio clandestini, temo che nelle prime oncitate fasi dell'abbandono nave, siano stati tra i primi a farlo, per vari motivi, esponendosi alle proibitive condizioni esterne.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Tecniche di conduzione del gommone, Rescue , Sicurezza in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti