Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Le Avventure, le Navigazioni, le Crociere, i Raid , le Vacanze e le foto dei nostri gommoni durante le nostre attività ACQUATICHE
Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 10/05/2020, 10:28

Ciao a tutti. Vi chiedo un consiglio.
Non so se riuscirò ad andare con la famiglia all'Elba come da programma per il ponte del 2 giugno (abbiamo fissato da mesi). Ma nel caso in cui ci verrà data la possibilità e si decida in tal senso mi sorge un dubbio.
Secondo voi è il luogo ideale per poter mettere in acqua il gommone smontabile per la prima volta in vita mia?
Secondo i programmi che mi ero fatto sarei dovuto arrivare a questo appuntamento con una minima esperienza fatta con qualche uscita giornaliera o di qualche ora nelle settimane scorse. Ovviamente ciò non è stato possibile e quindi corro "il rischio" concreto che per la prima volta mi trovi proprio all'Elba a mettere in acqua il gommo.
Abbiamo fissato un campeggio sulla spiaggia e boa, ma arrivarci totalmente privo anche della minima esperienza un po' mi mette in apprensione.
Il vantaggio è che il campeggio si trova in un luogo apparentemente riparato, ovvero il Golfo di Lacona.
Voi che mi consigliate? Se mai ci daranno la possibilità, ci provo? Ditemi tranquillamente se è una pippa mentale mia o se il dubbio è realistico.
Grazie come sempre.





Condividi



Ciò che la terra divide il mare unisce

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Francomaffio » 10/05/2020, 10:34

Ti preoccupano le manovre con carrello al seguito, il varo o la navigazione?
O forse tutte le precedenti?
Ciao Franco
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 10/05/2020, 11:16

Francomaffio ha scritto:Ti preoccupano le manovre con carrello al seguito, il varo o la navigazione?
O forse tutte le precedenti?
Ciao Franco

No, a dire il vero ho un tutto gonfiabile e non ho carrello. Intendo proprio la navigazione. Mi ero prefigurato di fare prima qualche prova in mare in zona Vada o versilia che mentalmente essendo aperta e libera in termini di spazi, mi dava più tranquillità per fare prove tipo partire, provare a planare, fermarmi o provare a virare e iniziare capire come si fa il tutto.
Da neofita l'isola mi mette un po' di soggezione, sebbene è inteso che mi limiterei ad un sottocosta comunque.
Mi preoccupa che già dal primo varo avrò a che fare con la boa e l'ingresso in zone delimitate per ormeggiarlo al campeggio, senza nemmeno sapere come si conduce appunto. E in più con subito famiglia (moglie e figlio di 7 anni) al seguito.
Forse sono davvero eccessive preoccupazioni, ma i vostri consigli li ritengo preziosissimi, sia nel tranquillizzare noi novizi che nel darci i giusti livelli di allerta.
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 511
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Strosek » 10/05/2020, 12:07

Considerando che è giugno e che probabilmente in mare non troverai nessuno, puoi tranquillamente fare le prime prove anche lì. Secondo me se cerchi qualche video su YouTube, può avere un'idea già valida. Magari trovi qualcuno con un pò di pratica che, a distanza, ti da qualche consiglio. Se non fosse che sto a Piombino e non all'Elba, ti avrei volentieri aiutato, limitatamente alle mie capacità.
Magari i primi giri falli da solo, occhio agli scogli sul fondale e buon divertimento!

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Boxer78
Attivo
Messaggi: 34
Iscritto il: 10/08/2017, 13:32
Barca: Effelle 57
Motore: Mercury elpto 125

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Boxer78 » 10/05/2020, 13:57

la zona è tranquilla, avrai forse 2 possibilità equidistanti dal campeggio. La prima (forse unica) è margidore con il campo boe. Potrai contare su qualche aiuto e sul barcaiolo per non spiaggiare . La seconda sulla spiaggia di lacona , ma non conosco la regolamentazione. normalmente più affollata e con più strada per raggiungere le gemini, corbelli e punta calamita. Io considerei solo la prima

Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 1148
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Leo F » 10/05/2020, 14:43

Psicogiova,lacona è uno dei posti migliori per imparare perche ha molti ridossi a parte i venti da sud forti.
Immagino che le boe siano quelle sotto il campeggio a picco sul promontorio di cui non ricordo il nome.( a sinistra guardando il mare dalla spiaggia.)
Le boe di cui parlo sono in un punto dove comunque si tocca e dunque,la prima volta,intanto che impari,sempre che tu sappia nuotare,ti tieni la maschera al collo e appena arrivi eventualmente te la metti.
Ma vedrai che si tocca..
Per acchiappare la boa,comunque serve il mezzo marinaio.(Se sei a bordo.)
Mi raccomando prepara la cima di prua lunga come 2 terzi del gommone,attaccandola al golfare di prua.
Alla cima di prua fai finire il tutto con un moschettone inox più grande che puoi ( è molto difficile che si aprano)col quale spesso richiedono che ci si agganci alla boa così in caso di problemi ti spostano loro.Comunque chiedi.
Ci sono anche dei posti verso riva dove avrai l'acqua alle cosce.
Fai pratica anche con i remi.
In prossimità delle cime che delimitano il campo boe dovrai,al ritorno dall'uscita,alzare il motore per passare..
Da li sarai a 20 metri dalla boa,dunque ....o ti metti a prua ,sporgendoti e nuoti a stile libero fino alla boa,oppure vai di remi ma sarà leggermente più tecnico perché dovrai passare vicino ad altri mezzi che potrebbero avere il motore sollevato ed avere delle insidiose eliche in vista.
Se il campo boe non è quello che penso allora vanno riadattati i miei consigli al nuovo scenario.
Chiedi a loro dove preparare il gommone così vai sul sicuro.
Fai dei video di navigazione.. :D

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 511
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Strosek » 10/05/2020, 17:01

Leo F ha scritto:[...]
Per acchiappare la boa,comunque serve il mezzo marinaio.(Se sei a bordo.)[...]

Curiosità, perché? Non basta prenderle con la mano?

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 10/05/2020, 17:17

Strosek ha scritto: Se non fosse che sto a Piombino e non all'Elba, ti avrei volentieri aiutato, limitatamente alle mie capacità.
Magari i primi giri falli da solo, occhio agli scogli sul fondale e buon divertimento!
Grazie apprezzo davvero.

Grazie mille a tutti. Se si potrà fare ci provo e poi vi racconto.
Come attrezzatura, strumenti e dotazioni direi che ci siamo. Mezzo marinaio e barbetta allestiti. Alla fine ho deciso di non mettere moschettone finale, ma lasciarla libera. Ho studiato e praticato i 5 o 6 nodi utili e vorrei provare questa strada, sia per anello boa che per cima ancora. Poi avrò attrezzi e moschettoni dietro dovessi cambiare idea o non riuscire :lol:
Vi ho letto tanto e appreso tanto.
Confido che in caso di necessità potrò chiedere anche al responsabile dell'ormeggio che già al telefono si dimostrò tanto gentile (non so se posso fare il nome del campeggio). In effetti, mi avete fatto ricordare un particolare rassicurante. All'epoca mi disse che le boe erano in un punto dove l'acqua arriva alla vita.
Vi farò sapere di sicuro.
Un saluto.
Ciò che la terra divide il mare unisce

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 10/05/2020, 17:27

Leo F ha scritto:In prossimità delle cime che delimitano il campo boe dovrai,al ritorno dall'uscita,alzare il motore per passare..
Da li sarai a 20 metri dalla boa,dunque ....o ti metti a prua ,sporgendoti e nuoti a stile libero fino alla boa,oppure vai di remi ma sarà leggermente più tecnico perché dovrai passare vicino ad altri mezzi che potrebbero avere il motore sollevato ed avere delle insidiose eliche in vista.

Grazie mille. È esattamente questo che mi da più pensiero non avendo pratica. Ci proverò e poi vedo. Nella peggiore delle ipotesi per 3 giorni smonto tutto, svesto i panni del comandante (ancora incelofanati) e rimetto quelli del "semplice" bagnante :lol:
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 1148
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Leo F » 10/05/2020, 18:06

Il mezzomarinaio ti serve perché di solito il gommone non fa quello che vogliamo quando stiamo per avvicinarci agli ultimi metri che ci separano dalla boa..c'è sempre quel metro che manca..
Vedrai che farai tutto quello che speri.
Se il mare sarà idoneo,non avrai problemi.

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Francomaffio » 10/05/2020, 22:11

Psicogiova ha scritto:Ci proverò

E ci riuscirai....
Importante mantenere la calma.
Fai un po di pratica un paio d'ore con il comando a barra, virate accelerate e decelerate con abbrivio, utilizzo del mezzo marinaio...
Di seguito potrai far salire la famiglia e cominciare (sempre con calma) a solcare i mari :bene:
Non dimenticarti di tenerci informati corredando le notizie con qualche foto. :mrgreen:
Ciao Franco

PS : quando il motore non parte controlla che ci sia la chiavetta innestata, ci siamo cascati tutti almeno una volta frusta
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

Avatar utente
gig72
Attivo
Messaggi: 160
Iscritto il: 25/08/2013, 21:00
Gommone: nuova jolly prince 21
Motore: suzuki 175
Località: Modena

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda gig72 » 10/05/2020, 22:55

Pure la marcia avanti.....
Il team del Gig :d:
La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare. E' avere qualcosa da fare e non farla.
Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito

boss
Abituale
Messaggi: 1966
Iscritto il: 02/02/2008, 22:43
Gommone: Solemar 28 Oceanic
Motore: Suzuky 2x200
Località: San Miniato

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda boss » 11/05/2020, 0:09

Con il mezzo marinaio si può prendere la cima che collega la boa al fondo e tale operazione è più facile che prendere l'occhio della boa.
Poi credo che un gonfiabile sei molto vicino al pelo dell'acqua, e appena hai preso dimestichezza con la barra ti avvicinerai sempre meglio.

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5424
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Paolo62 » 11/05/2020, 9:22

I consigli li hai ricevuti tutti, normale un po' di ansia come sempre "le prime volte". Come tra le righe è stato detto, tieni lontano moglie figlio dai primi passi, servirà a far calare la tensione. Prova e riprova proprio le manovre di avvicinamento, fissa un punto immaginario e raggiungilo. Quando ti sembrerà di riuscire ad andare dove vuoi, metti in acqua il salvagente, allontanati e prova a raggiungerlo e di nuovo tarerai le tue capacità. Tutto con ampi spazi attorno e con mare "olio". Non temere di far "figure" se rientri perché sei stanco o preoccupato o in tensione. Il bello del gommone smontabile è che a limite a remi vai dove vuoi e non dove vuole lui. Maschera e pinne e diventa una passeggiata.
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Francomaffio » 11/05/2020, 9:58

Paolo62 ha scritto:Quando ti sembrerà di riuscire ad andare dove vuoi, metti in acqua il salvagente, allontanati e prova a raggiungerlo e di nuovo tarerai le tue capacità.

Bello Paolo, ottimo consiglio, non l'avrei considerato senza il tuo suggerimento :bene:
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

Avatar utente
Stefano
Attivo
Messaggi: 291
Iscritto il: 02/05/2005, 12:58
Gommone: Cab Dorado 7.50
Motore: Johnson 225
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Stefano » 11/05/2020, 11:04

Conosco molto bene la zona, ho avuto casa a Lacona (proprio di fronte al campeggio Lacona Pineta) per 11 anni.
Stai tranquillo, la zona è molto comoda ed i due golfi adiacenti (golfo di Lacona e Golfo Stella) sono molto riparati.
Ti consiglio, se vuoi fare delle uscite con la famiglia, di varare da Margidore (Golfo Stella) per 2 motivi:
- Se il campo boe è aperto potresti contare sull'aiuto degli addetti. Anche se fosse chiuso potresti comunque chiedere dell'addetto alla gru (Sig. Puccini) che vive di fornte al campo boe ed è sempre molto disponibile;
- Diversamente che nel golfo di Lacona, nel golfo Stella, appena fuori da Margidore, su entrambi i lati dx e sx rispetto all'imboccatura del campo boe, ci sono delle calette splendide a solo 5' di navigazione.

Buon mare
Stefano
Ciao Stefano

G43 + Yamaha J25 | Lomac 460 + Merc. 40 | ZAR53 + Johnson 140 | ASSO Sensation + Yamaha 200 | Cab Dorado 7.50 + Johnson 225

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 11/05/2020, 18:52

Che dire? Sono davvero colpito. Mi avete dato ancora una volta consigli preziosi, ma soprattutto un gran bel supporto morale. Fiero di far parte di questo forum. Terrò a mente ogni singola parola che mi avete scritto e farò di tutto per fare un buon lavoro. Che sia all'Elba o da un'altra parte, quando sarà, sarete di sicuro tra i primi ad averne notizia!
Grazie di cuore.
Ciò che la terra divide il mare unisce

andrew
Attivo
Messaggi: 261
Iscritto il: 01/10/2017, 14:02
Gommone: Mar.co 32
Barca: Emotion
Motore: 2x300

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda andrew » 12/05/2020, 21:32

Ciao, manda la famiglia in spiaggia e prenditi una mezza giornata per fare pratica e mente locale su tutte le cose da fare .. fissare bene il motore .. stivare una borsa .. fare un po’ di manovre iN marcia avanti e indietro ..virare ed accostare ad una boa considerando l’abbrivio ..e tanti auguri
Ripeti bene tutte le cose da fare .. e poi il giorno dopo imbarca tutti e via

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 23/05/2020, 11:14

Alla fine gli eventi hanno deciso per me. Purtroppo il campeggio dove dovevamo pernottare riaprirà dal 3 giugno e sta rimborsando le caparre del ponte del 2. Dovesse servire a qualcuno vi dico che mi ha detto il proprietario che tristemente ancora non hanno recepito le linee guida per la riapertura. Quindi per aver modo di organizzarsi riapriranno il 3 per le strutture tipo bungalow e addirittura dal 26 per le piazzole per le tende. Inoltre la compagnia del traghetto che dovevamo prendere ha attive le linee da lunedì a venerdì e quindi il sabato che dovevamo muoverci noi non ci sarà proprio il traghetto. Triste, ma tant'è!
Vorrà dire che in quel fine settimana prenderò confidenza col gommino navigando su altre acque.
Grazie a tutti per il supporto e le dritte che mi avete dato. Un saluto.
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 14971
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Saxthemax » 23/05/2020, 11:43

Con un gommone smontabile penso che di valide alternative ce ne siano parecchie.
Se dai un raggio territoriale in cui ti vuoi muovere magari qualche consiglio te lo si può dare...
i miei gommoni....
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Avventure, i Raduni e gli incontri in mare, i Raid e le foto dei nostri gommoni in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: moviola e 50 ospiti