Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Le Avventure, le Navigazioni, le Crociere, i Raid , le Vacanze e le foto dei nostri gommoni durante le nostre attività ACQUATICHE
Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 23/05/2020, 12:20

Saxthemax ha scritto:Con un gommone smontabile penso che di valide alternative ce ne siano parecchie.
Se dai un raggio territoriale in cui ti vuoi muovere magari qualche consiglio te lo si può dare...


Per muovermi in giornata l'area in cui spaziare è abbastanza ampia. Diciamo una buona parte della costa Toscana: da poco sopra Viareggio fino a poco sotto Livorno. Tutte zone che, da dove abito, raggiungo in un tempo che sta tra i 45 e i 60 minuti circa.
Nelle varie ricerche fatte ho adocchiato le seguenti soluzioni. Mi sono ripromesso di segnalarle al forum dopo averle provate:
- scivolo pubblico di Marina di Pietra Santa (visto di persona) in realtà è una pedana di lastre di cemento che degrada nella sabbia fino al bagnasciuga, ma non so quanto potrebbe andar bene son le sole ruote di alaggio, perché non ho capito quanto le lastre si prolunghino fino al mare. L'ho visto d'inverno e non era operativo.
- scivolo pubblico di Viareggio (visto di persona) bellissimo e fattibile anche con smontabile, ma purtroppo non offre tanto spazio libero e senza intralciare, per montare il gommone.
- scivolo pubblico della foce del Chioma - zona Quercianella (lo vado a vedere domani, quindi non so come sia) e l'unico dubbio è forse poco spazio per montare, ma mi hanno detto che se non c'è molto transito è fattibilissimo.
E infine la soluzione ottimale dove, nei miei progetti avrei fatto il primo varo e a questo punto non lo escludo, lo scivolo del circolo dei pescatori di Vada. Lo vedrò domani. Mi hanno detto i gestori che funziona così: paghi una tessera annua mi pare di 10 o 15 euro e poi ti danno una chiavetta con chip ricaricabile per la sbarra per entrare e varare in autonomia quando vuoi e che se non erro ha un costo di 60 centesimi a passaggio. C'è un'area in cui scaricare l'auto e montare con calma (unica richiesta è di portare l'auto fuori appena scaricata). Inoltre, per chi vuole danno l'interessante possibilità (oltre ad un posto barca alla boa, ma sono già tutti assegnati e avendo smontabile non mi interessa) di tenere sulla loro spiaggia in zona adibita e custodita il gommone (fino a 5 metri mi pare) pagando un paio d'euro al giorno. Tutte le cifre sono da confermare, vado a memoria avendoli contattati a gennaio. Se interessa domani vado a vedere il posto e posso darvi Info più dettagliate.
Diciamo che, essendo in stagione balneare, ho accantonato l'idea di montare sulla spiaggia preferendo soluzioni un po' più strutturate diciamo così. Se ti ricordi Sax avevo preso tutte le info proprio per varare da spiaggia, ma l'idea era appunto di farlo fuori dal periodo di balneazione, così da partire subito a motore acceso.
Ovviamente si accettano consigli. La cosa che però vorrei avere è un posticino dove poter montare senza rompere le scatole a nessuno e senza avere l'ansia di qualcuno che possa mettermi fretta nel farlo.





Condividi



Ciò che la terra divide il mare unisce

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 1148
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Leo F » 23/05/2020, 13:43

Io procederei così..
Condizioni meteo a prova di bomba.Perche sei in mare aperto e non su un'isola.
Zona rocciosa..perché non mi sembra il caso di fare il varo in un posto dove non vedi neanche il fondo( sabbia che si alza già in mattinata e rende torbido il tutto),devi stare a centinaia di metri dalla costa( 400..vado a memoria) e per fare il bagno ti devi buttare in 5 metri d'acqua ( cioè tutta la versilia).
Andrei al chioma senza dubbio.( un utente amico ha varato da li con la famiglia e ha fatto un report fotografico)cercalo anche te sul forum..dopo ti ci do un'occhiata.Per la qualità dell'acqua e il paesaggio tra i vicini è il meglio.Forse anche fortullino dalla spiaggia in questo periodo..
Niente vada( vedi versilia..), non ti serve lo scivolo..Potresti varare da qualsiasi spiaggia .Quel circolo è per rib+ carrello..a quel punto meglio dentro il Cecina.
Tra i lontani invece cala moresca piombino.Arrivi sulla spiaggia scarichi ,risali al parcheggio.
Spiaggia della torba ( sabbia nera e acqua trasparente)sotto ansedonia ( lo so è un viaggione ma sono bei posti e puoi sfruttare dei bei b&b)forse anche lo scivolo di talamone accordandosi coi vigili su come procedere per parcheggiare la macchina dopo..
A caldo ti consiglio questo.
Poi ci penso con calma.

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 23/05/2020, 13:53

Leo F ha scritto:Io procederei così..
Condizioni meteo a prova di bomba.Perche sei in mare aperto e non su un'isola.
Zona rocciosa..perché non mi sembra il caso di fare il varo in un posto dove non vedi neanche il fondo( sabbia che si alza già in mattinata e rende torbido il tutto),devi stare a centinaia di metri dalla costa( 400..vado a memoria) e per fare il bagno ti devi buttare in 5 metri d'acqua ( cioè tutta la versilia).
Andrei al chioma senza dubbio.( un utente amico ha varato da li con la famiglia e ha fatto un report fotografico)cercalo anche te sul forum..dopo ti ci do un'occhiata.Per la qualità dell'acqua e il paesaggio tra i vicini è il meglio.Forse anche fortullino dalla spiaggia in questo periodo..
Niente vada( vedi versilia..), non ti serve lo scivolo..Potresti varare da qualsiasi spiaggia .Quel circolo è per rib+ carrello..a quel punto meglio dentro il Cecina.
Tra i lontani invece cala moresca piombino.Arrivi sulla spiaggia scarichi ,risali al parcheggio.
Spiaggia della torba ( sabbia nera e acqua trasparente)sotto ansedonia ( lo so è un viaggione ma sono bei posti e puoi sfruttare dei bei b&b)forse anche lo scivolo di talamone accordandosi coi vigili su come procedere per parcheggiare la macchina dopo..
A caldo ti consiglio questo.
Poi ci penso con calma.


Perfetto. Ottimo consiglio sul fondale, non ci avevo pensato!!!
Per Vada, però, io mi riferivo al circolo nautico vadese, non so se intendevi lo stesso, perchè per uno smontabile con sole ruote di alaggio non mi sembrava male, anzi dalle foto mi pareva molto gettonato dai piccoli gommoni. Ad ogni modo domani vado a dare solo un'occhiata (Chioma compreso), infatti, come dicevi tu il meteo mare mette mare mosso e non mi ci provo assolutamente a metterlo in acqua, ma un sopralluogo mi farà bene all'anima di sicuro.
Segnati assolutamente tutti gli altri posti indicati. Super grazie!!!
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 1148
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Leo F » 23/05/2020, 14:05

Il circolo è quello che dico io.
Soldi buttati e gente a sfare,poi sei comunque in mare aperto.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 1148
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Leo F » 23/05/2020, 14:05

Farai il varo da solo o in 2 grandi o ti porti tutti?

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 23/05/2020, 14:15

Leo F ha scritto:Farai il varo da solo o in 2 grandi o ti porti tutti?

Saremo tutti (figlio, moglie ed io) presenti e arruolati per montaggio e smontaggio, ma come mi avete consigliato tutti, faccio prima una prova da solo, mandando la ciurma a fare un giro nel frattempo e poi magari (e solo se me la sento) li carico su per un giretto di 5 minuti con molta, molta cautela.
Grazie delle info. Tutto segnato!!
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5564
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Francomaffio » 23/05/2020, 19:52

Con uno smontabile a Vada hai poco divertimento nel navigare, miglia di mare aperto sia a nord che a sud.
Nella zona di Quercianella è tutta un'altra soddisfazione, dai retta a Leo.
Ciao Franco
Bombard 380 - Zar 43 . MV 620

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 23/05/2020, 21:01

Francomaffio ha scritto:Con uno smontabile a Vada hai poco divertimento nel navigare, miglia di mare aperto sia a nord che a sud.
Nella zona di Quercianella è tutta un'altra soddisfazione, dai retta a Leo.
Ciao Franco

Ok!! Come sempre consigli accettati!!! è deciso...vi farò sapere!!!
Ciò che la terra divide il mare unisce

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 511
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Strosek » 23/05/2020, 21:38

Che gommone e motore è? Io ricordo che lo zodiac 4 metri circa lo alzavamo in due, io e mio padre, vuoto e senza motore, quindi letteralmente lo metti in acqua dove vuoi.
Cala Moresca insomma, la spiaggia è sassosa. Se hai le ruote di alaggio, puoi provare la spiaggia accanto al porto di Salivoli. Io ci butto in acqua il Laser col carrello.

roby 63
Abituale
Messaggi: 2981
Iscritto il: 09/10/2012, 20:55
Gommone: -Marshall M40S-Ny Tropea 350
Motore: Yamaha 9.9 4T, Honda 20 4T
Località: Trento

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda roby 63 » 15/07/2020, 19:56

Psicogiova ha scritto:
Francomaffio ha scritto:Con uno smontabile a Vada hai poco divertimento nel navigare, miglia di mare aperto sia a nord che a sud.
Nella zona di Quercianella è tutta un'altra soddisfazione, dai retta a Leo.
Ciao Franco

Ok!! Come sempre consigli accettati!!! è deciso...vi farò sapere!!!


Peccato non coincidano le nostre vacanze, potevamo fare una sgommonata assieme.
Comunque io come programma di massima partendo da Margitore faccio la costa sud-est fino a Porto Azzurro circa, quindi : Innamorata, Gemini, Grotta bue marino, Remaiolo ecc..
Puntata a sud- ovest : Laconella..ecc.. come mio solito qualche foto in diretta
:d:

Psicogiova
Attivo
Messaggi: 188
Iscritto il: 04/09/2019, 22:02
Gommone: Honwave T38
Motore: Tohatsu MFS18B

Re: Primo varo della vita all'Elba è fattibile?

Messaggioda Psicogiova » 15/07/2020, 20:12

roby 63 ha scritto:
Psicogiova ha scritto:
Francomaffio ha scritto:Con uno smontabile a Vada hai poco divertimento nel navigare, miglia di mare aperto sia a nord che a sud.
Nella zona di Quercianella è tutta un'altra soddisfazione, dai retta a Leo.
Ciao Franco

Ok!! Come sempre consigli accettati!!! è deciso...vi farò sapere!!!


Peccato non coincidano le nostre vacanze, potevamo fare una sgommonata assieme.
Comunque io come programma di massima partendo da Margitore faccio la costa sud-est fino a Porto Azzurro circa, quindi : Innamorata, Gemini, Grotta bue marino, Remaiolo ecc..
Puntata a sud- ovest : Laconella..ecc.. come mio solito qualche foto in diretta
:d:

Grande!!
Saranno apprezzatissime.
Ciò che la terra divide il mare unisce

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Avventure, i Raduni e gli incontri in mare, i Raid e le foto dei nostri gommoni in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: moviola e 58 ospiti