Flaps Lenco: un tuning nel tuning

Consigli utili sul "fai da te" : Manutenzione del fuoribordo delle eliche , degli accessori nautici e dei rimorchi

Moderatore: nicola_m60

Regole del forum
In questo Forum si inseriscono solo Topic che descrivono passo passo i nostri lavori "Fai da te" con lo scopo di fungere da apprendimento ed essere utili a tutti.
Non aprite Topic per porre domande.
I tutorial si possono aprire a puntate . Non si possono porre domande prima che l'autore non abbia completato il tutorial.
Specificare quando il tutorial viene suddiviso in più parti.
Un tutorial è un metodo di trasferimento delle conoscenze e può essere utilizzato come una parte di apprendimento .
Più interattivo e specifico di un libro o una lezione , un tutorial cerca di insegnare con l'esempio e fornire le informazioni per completare un determinato compito.
Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 832
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: Firenze

Re: Flaps Lenco: un tuning nel tuning

Messaggioda Leo F » 04/04/2019, 0:07

Anche io pari pari al boss...necessito ausilio del sommo artigiano! :D
Rondelle in delrin sopratutto! Noi si paga in anticipo... ;-)





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1241
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Barca: Akes 22 Gambocat by Aqa Aluminium Boat
Motore: Suzuki 175
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Flaps Lenco: un tuning nel tuning

Messaggioda gambocat » 04/04/2019, 12:12

Blackfin ha scritto:Proseguo con le modifiche apportate. L’esperienza mi ha fatto notare come le parti più attaccabili dal salino sono quelle in cui c’è contatto di parti metalliche (anche se inox) come le filettature e le rondelle rispetto ai dadi/teste delle viti. Ho realizzato così delle rondelle customizzate in delrin che è un polimero ad altissime caratteristiche


ottimo lavoro Nicola.
Una cosa non mi è chiara dalle foto: ma i cavi verso la consolle dove passano? come mai non entrano nello specchio di poppa? hai una foto d'insieme di quest'ultimo?
:d:

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9739
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Flaps Lenco: un tuning nel tuning

Messaggioda Blackfin » 05/04/2019, 0:24

@ Boss & Leo:
Questa parte del Forum non è dedicata al "Fai da lui" ma a guide per il "Fai da te"! :halo:
Anche se ringrazio per l'apprezzamento, lo scopo è di trovare la soluzione a dei problemi e realizzarla da soli. Per gran parte (senza arrivare alla mia patologica pignoleria) non c'è bisogno, come nel caso delle rondelle in delrin, di grosse attrezzature.
Rondelle delrin: non c'è bisogno del tornio. Si fora con punta da 6 mm. la barra di delrin e se ne taglia una fetta :

20190404_120915.jpg


Quindi si compra una vite M6 a brugola di lunghezza acconcia (sono filettate solo in parte), si taglia la testa ed una volta montata la "fetta" si sagoma con lima grossa e carta smeriglio:

20190404_121016.jpg


Stessa cosa per la lucidatura delle viti inox. Si montano su un trapano veloce e si levigano:

20190404_120802.jpg


poi si lucidano su un pezzetto di moquette con pasta abrasiva

20190404_125950_001.jpg


20190404_130007.jpg


@ Gambocat:
Davide, i cavi dei flaps entrano nel gavone di poppa attraverso lo stesso tubo corrugato dei cavi del telecomando fb. Poi nel gavone c'è la giunzione con presa stagna ai cavi che ho passato sotto pagliolo fino alla nuova consolle. Appena posso fotografo il tutto con il tastierino di comando in consolle.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9739
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Flaps Lenco: un tuning nel tuning

Messaggioda Blackfin » 27/04/2019, 0:25

Proseguo sui flaps (nel frattempo ho fatto altre modifiche che presenterò nella parte “Maquillage Flyer 646”). Per sintetizzare, gli attuatori dei flaps ricevono il comando da una centralina elettronica, a sua volta comandata dal tastierino in consolle e dal cavetto “sotto quadro” che permette, chiudendo la chiave di accensione quadro motore, di portare automaticamente a zero (cioè sollevare completamente) i flaps.
Ecco come ho collocato gli altri elementi appena descritti. La centralina (è lo scatolotto nero al centro) è fissata internamente alla consolle sul piano che accoglie (e tiene fermi) gran parte dei componenti elettrici:

20190419_120516.jpg


Viene fuori così un aspetto interno che non avevo ancora presentato della mia nuova consolle. Essa è rinforzata da un piano trasversale formato da puntoni e traverse di compensato marino (verniciato di bianco) su cui è fissato (con la solita tecnica di bussole di ottone M4) un piano di polietilene forato. Lo scopo è di rendere possibile fissare con bussole e viti M4 i componenti più voluminosi e pesanti (come la suddetta centralina, le morsettiere, i portafusibili, etc.) e con fascette passanti i vari cavi . Al momento si presenta ancora abbastanza caotico perché non tutti gli elementi hanno ancora una collocazione definitiva che, spero col montaggio dei flaps di sistemare definitivamente. Altro vantaggio del piano forato è quello, permettendo una maggior circolazione dell’aria, di consentire lo smaltimento del calore prodotto nel funzionamento da strumentazione e apparecchi vari.
Questo è il mio tastierino di comando dei flaps.

20190408_112526.jpg


Come si può vedere è la versione più completa che riporta sui margini dx e sx i led che, illuminandosi di rosso, danno l’idea visiva della posizione dei flaps rispetto allo zero e reciproca (per le correzioni trasversali).
Anche sul tastierino sono intervenuto per renderlo più “ergonomico” e per garantirne la tenuta ermetica sul piano consolle. Ho realizzato uno spessore doppio inclinato in pvc/delrin che lo orienta verso il timoniere con una guarnizione in gomma di consistente spessore:

20190408_112548.jpg


anche per le viti di fissaggio, a questo punto di lunghezza insufficiente, ho realizzato delle prolunghe in ottone con filettatura M5:

20190408_112620.jpg


Ecco il tastierino in loco:

20190419_120902.jpg


20190419_120916.jpg


in consolle rimane sott’occhio e a portata della mano sx del timoniere

20190419_120721.jpg
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Guide "fai dai te" Su fuoribordo , eliche , accessori e parti meccaniche in genere”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti