Lavaggio "speciale" fuoribordo e manutenzione di fine stagione

Consigli utili sul "fai da te" : Manutenzione del fuoribordo delle eliche , degli accessori nautici e dei rimorchi
Regole del forum
In questo Forum si inseriscono solo Topic che descrivono passo passo i nostri lavori "Fai da te" con lo scopo di fungere da apprendimento ed essere utili a tutti.
Non aprite Topic per porre domande.
I tutorial si possono aprire a puntate . Non si possono porre domande prima che l'autore non abbia completato il tutorial.
Specificare quando il tutorial viene suddiviso in più parti.
Un tutorial è un metodo di trasferimento delle conoscenze e può essere utilizzato come una parte di apprendimento .
Più interattivo e specifico di un libro o una lezione , un tutorial cerca di insegnare con l'esempio e fornire le informazioni per completare un determinato compito.
Gianni1965
New-Be
Messaggi: 4
Iscritto il: 01/04/2018, 20:09
Barca: Solemar B47
Motore: Suzuki 65

Re: Lavaggio "speciale" fuoribordo e manutenzione di fine stagione

Messaggioda Gianni1965 » 29/01/2022, 19:00

Buongiorno , bel video , spiegazione molto esauriente , non ho mai fatto un lavaggio così e vorrei chiederti se è da molto che effettui questo tipo di lavaggio , non va ad intaccare le pareti interne del motore ?
Grazie per la tua risposta.





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10909
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Lavaggio "speciale" fuoribordo e manutenzione di fine stagione

Messaggioda Blackfin » 30/01/2022, 1:10

Come detto nel commento del filmato di solito prima del 2018 mi limitavo a fare il lavaggio con acqua dolce (a motore fermo) attraverso l'apposito connettore presente sul motore ad ogni rientro in porto. Ma non sempre si ha il tempo e la disponibilità di acqua dolce all'ormeggio per cui un lavaggio del genere a fine stagione rimette le cose a posto. Il 150 EFI ha le canalizzazioni interne di raffreddamento trattate con vernice anticorrosiva e, comunque, specie utilizzando (come ho fatto le ultime volte) dell'aceto bianco diluito al 30% rischi non se ne corrono. Ho fatto ricorso all'aceto più che altro per poter ridurre l'impatto ambientale che l'utilizzo di prodotti acidi specifici (tipo Viakal) comporta al momento dello smaltimento dell'acqua di lavaggio. Va tenuto presente che l'acidità della soluzione viene "tamponata" (cioè ridotta) progressivamente man mano che nella soluzione si discioglie il salino e il calcare depositato nel circuito di raffreddamento. La Mercury inoltre ha adottato nel 150 EFI in modo estensivo per bulloni e viti motore l'acciaio inox per cui anche eventuali spruzzi non fanno danni. Su motori Mercury datati (ho avuto un glorioso 25 hp 2 tempi carburato e un 150 Optimax) la ruggine invece era molto presente.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione


Torna a “Le Guide "fai dai te" Su fuoribordo , eliche , accessori e parti meccaniche in genere”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti