Voi come vi sareste comportati??

Discussioni e domande sulle tecniche di conduzione del gommone, sulla sicurezza in mare e sul salvataggio.
KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 286
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Gommone: Leg gs 590
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda KentaForEver74 » 05/08/2019, 16:15

https://youtu.be/zhFUXQorZvg


Allora, a parte il fatto che su quel gommone erano in tanti e mal disposti, cio’ha comportato abbassamento prua...sempre che il comandante non abbia proprio sbagliato a regolare il trim, e a parte che il canale era stretto per cui situazione di pericolo assicurata, a parlare col senno di poi sicuramente facile...qualcuno su face ha commentato che sarebbe andato in retro, io forse avrei aspettato al largo sperando che si tranquillizzasse un po....

Voi cosa avreste fatto??





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 14387
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Saxthemax » 05/08/2019, 16:28

Onestamente penso che il "comandante" di quel battello è stato particolarmente incapace nel:
  • disporre i pesi a bordo
  • condurre con onda frangente di poppa
  • tentare di entrare in un porto canale in quella maniera senza tener conto che alla risacca si sarebbe inevitabilmente unito un'effetto di "risucchio" delle pareti laterali del canale stesso con conseguenti vortici sottomarini in prossimità dell'ingresso

Concordo con te che in quei casi è molto meglio procrastinare l'ingresso mantenendosi a debita distanza dalla battigia dove i frangenti sono imprevedibili e pericolosi.

Se proprio bisogna entrare a tutti i costi a mio avviso bisogna bilanciare bene il battello tenendo i pesi a centro barca e cercando di "surfare" il più possibile l'onda in planata tenendo però conto che è comunque una manovra a mio avviso molto pericolosa e che richiede particolare perizia...
i miei gommoni....
Immagine

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2023
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda ale70 » 05/08/2019, 16:39

se proprio devi...ma se proprio devi...devi stare sopra l'onda ed entrare con lei, senza cercare di superarla ma farti portare dentro
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

zikiki
Abituale
Messaggi: 866
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda zikiki » 05/08/2019, 17:06

Ciao a tutti

Sinceramente non mi sembra affatto una situazione al limite..... ,il clamore grosso l' ha fatto lui che si è impuntato cercando di superare un onda in Quella maniera.
4 persone a prua per entrare in un canale con un po' di risacca, non rimanere sul dorso dell'onda facendosi accompagnare anzi va sparato superandola.
Quindi dico che se uno non conosce nemmeno le basi stasse a casa o vada in montagna che è meglio perché francamente non vedo niente di così insormontabile in quell'entrata.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1747
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Barrotta Giacomo » 05/08/2019, 17:20

ale70 ha scritto:se proprio devi...ma se proprio devi...devi stare sopra l'onda ed entrare con lei, senza cercare di superarla ma farti portare dentro

...concordo! l'errore fatale è dato dal procedere sul pendio discendente dell'onda che correva perpendicolare all'ingresso. Mi pare che la prora abbia oltretutto puntato sul fondo col motore in costante spinta (?). Il carico piuttosto sbilanciato verso prora ha completato il disastro.
Se si è consapevoli che i frangenti si susseguono in un basso fondale (non è difficile scoprirlo osservando il l'andamento delle onde frangenti), occorre viaggiare più in alto possibile e cioè appruati sulla cresta dell'onda. Data l'abbondanza della potenza disponibile non è difficile procedere mantenendosi in quella posizione senza però superare il frangente che si cavalca.
Nei numerosi spiaggiamenti fatti in velocità col mio smontabile cavalcando onde grosse frangenti, ho sempre fatto attenzione a che non si sollevasse mai la poppa incalzata da un frangente: sempre con la prora che lambisce il pendio risalente e le ruotine giù pronte a rullare per non piantare il piede sul fondale.
:bene: :bene:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1747
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Barrotta Giacomo » 05/08/2019, 17:40

...una seconda possibilità - a mio modesto parere - sarebbe stata quella di procedere in planata a velocità sostenuta: già il battello in planata si trova più alto di circa 30cm. rispetto alla situazione in dislocamento e dunque il punto critico di basso fondale all'ingresso si sarebbe superato agevolmente col gommone certamente più stabile in un assetto corretto costante data l'inerzia di movimento di quel paio di tonnellate lanciate in velocità...

Una situazione simile mi era capitata negli anni '90 col mio DC7m motorizzato entrobordo 175hp.
L'ingresso del porto di Casal Borsetti (nei pressi di Marina di Ravenna) è +- uguale a quello del filmato con basso fondale.
C'era mare grosso e i frangenti già all'ingresso avevano i connotati tipici del basso fondale.
Presi la rincorsa dal largo a tutta manetta in planata (+-25 nodi) centrando l'imboccatura con la massima stabilità e in assetto perfetti. Sono sicuro che avrei fatto la stessa fine del battello rovesciato se avessi proceduto in dislocamento.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

zikiki
Abituale
Messaggi: 866
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda zikiki » 05/08/2019, 18:30

Barrotta Giacomo ha scritto:...una seconda possibilità - a mio modesto parere - sarebbe stata quella di procedere in planata a velocità sostenuta: già il battello in planata si trova più alto di circa 30cm. rispetto alla situazione in dislocamento e dunque il punto critico di basso fondale all'ingresso si sarebbe superato agevolmente col gommone certamente più stabile in un assetto corretto costante data l'inerzia di movimento di quel paio di tonnellate lanciate in velocità...

.


Non sono d'accordo.
perché in planata il rischio di errore è maggiore e si è palesato in questo caso..... Si rischia facilmente di calcolare male la frequenza delle onde che ,in questo caso,erano pure piuttosto ravvicinate.

Hai descritto bene come con il tuo smontabile hai spiaggiato varie volte,altri sistemi non ce ne sono quindi, prua cabrata sul dorso dell'onda e sfruttare tutta la potenza del motore per rimanere in quelle condizioni e vedrai che passava,non dico tranquillo,ma non si girava di sicuro.
Ma poi uno che distribuisce il carico in quel modo su un contesto del genere taglia fuori ogni discorso.... È uno proprio alle prime armi,speriamo che gli serva di lezione.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1747
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Barrotta Giacomo » 05/08/2019, 19:27

zikiki ha scritto:...Non sono d'accordo.
perché in planata il rischio di errore è maggiore e si è palesato in questo caso..... Si rischia facilmente di calcolare male la frequenza delle onde che ,in questo caso,erano pure piuttosto ravvicinate...

In una manovra come quella che ho spiegato non si terrà conto della frequenza delle onde: si procede ad oltranza perché l'elemento stabilizzante è costituito dalla massa in movimento lanciata in velocità ad almeno 20-25 nodi.
L'unica necessità imprescindibile è quella di centrare l'ingresso nel canale così come mi è capitato di fare con successo col mio DC7m come ho spiegato sopra.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

miglio78
Abituale
Messaggi: 777
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Barca: marshall2 m80rm mercury 40 efi
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda miglio78 » 05/08/2019, 19:42

quando nella mia città esisteva il porto cioè rio Martino la foce era identica e ci siamo entrati tutti per molti anni fino a che non ce lo ha inghiottito la politica che e stata l onda più devastante che ha colpito il porto devastando tutto....
chi sa di cosa parlo conosce questo genere di ingressi in foce e non si entra di certo come ha fatto questo che di mare e foci senzaltro conosce ben poco....
noi si aspettava il momento giusto girando davanti la fice fino a trovare l onda giusta da poter sfruttare mettendosi sopra e senza scavalcarla altrimenti poteva succedere una cosa come questa...ne ho visti diversi piantarsi sul pontile entrando a tutta barra .....
col gozzo 5.5m diesel 9cv fariman si entrava con onde molto più grandi di questa senza rovesciarsi di certo....
questo qui nel video di mare ne conosceva ben poco
novamarine hd seven verado 200

zikiki
Abituale
Messaggi: 866
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda zikiki » 05/08/2019, 20:05

Barrotta Giacomo ha scritto:In una manovra come quella che ho spiegato non si terrà conto della frequenza delle onde: si procede ad oltranza perché l'elemento stabilizzante è costituito dalla massa in movimento lanciata in velocità ad almeno 20-25 nodi.
L'unica necessità imprescindibile è quella di centrare l'ingresso nel canale così come mi è capitato di fare con successo col mio DC7m come ho spiegato sopra.


Rispetto La tua idea ma continuo a non condividerla.
Entrare a 25 nodi potrebbe farti passare sopra le creste ma rimane comunque più pericoloso proprio in virtù della velocità.
Magari salti la prima,la seconda, ma se poi arrivi corto sulla terza l impatto della prua in mezzo all'incavo successivo è di una pericolosità assurda,tenendo conto che dietro hai subito il frangente seguente.
Quindi se parliamo di mezzi come quello in oggetto a mio avviso conviene non planare assolutamente.

lucamad
Attivo
Messaggi: 297
Iscritto il: 24/10/2018, 12:15
Gommone: Zar 47
Motore: Honda 100
Località: Colico (Lc)

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda lucamad » 05/08/2019, 20:17

Sarebbe stato interessante vedere come ha fatto l'avvicinamento.
Da quello che si vede ho l'impressione che il capitano sia arrivato a forte velocità e poi abbia repentinamente tolto manetta, calcolato male il tempismo rispetto all'onda , e provocato un abbassamento della prua con il risultato che fortunatamente non ha avuto conseguenze alle persone.

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5163
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Paolo62 » 05/08/2019, 20:23

Erano Franzosi......... qualcuno dal molo si è anche messo a ridere..... Sicuri che non fosse preparata .....Cioè il timoniere non ne ha fatta una di giusta salvo far indossare i giubbetti. all'equipaggio ! E' entrato storto, è entrato più veloce delle onde e ha lasciato le persone com'erano senza preoccuparsi di disporle in funzione della situazione, possibile che prima, fuori, non ci fossero onde e che non le abbia potute "saggiare" in precedenza ? Mi sembra obiettivamente strano.
Tra l'altro sembra un gommone per il trasporto delle persone con tanto si seggiolini davanti alla consolle....
Non so, comunque a me questo video suona strano.
Per l'autore del post: In groppa al mare, conduzione del gommone con mare formato, Antonio Fulvi spiega perfettamente come condurre un gommone ( e lui per gommone intendeva proprio un gommone, SIB) con onda di poppa. Se ce l'hai leggilo, se non ce l'hai, acquistalo o fattelo regalare e leggilo. Ci sono tantissime informazioni utili.

Poche settimane fa una ragazzina è morta a Chioggia quando la barca del papà è finita contro una bricola. Ecco se lui avesse letto e messo in pratica i consigli di Fulvi, la ragazzina sarebbe ancora viva. :cry:
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10303
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942
Contatta:

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda JEBO » 05/08/2019, 20:35

senza voler essere presuntuoso ma :
,al minuto 0:24 si vede benissimo l’errore di che era alla guida :wall: Aveva l’imbarcazione completamente appruata :wall:
sicuramente troppe persone a prua per entrare in quelle condizioni
arriva troppo veloce ( il cavo dell’onda aveva già vinto )
posizione del trim
tutte manovre da fare prima di entra aspettando l’onda meno violenta spesso dopo 6-10 ne arriva una
più piatta :wink: :bene:
poi un po’ di .... #pip#
e tanta imperizia :eek:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams " canale youtube mauro.mezzinivideo

PieroTosoni
Attivo
Messaggi: 38
Iscritto il: 10/05/2019, 16:29
Gommone: BSC65
Motore: Suzuki 175

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda PieroTosoni » 06/08/2019, 15:06

Arrivare in planata veloce, o detto in altri termini: “a velocità predeterminata e costante che non tiene conto della velocità delle onde “ per me è un terno al lotto. Se ti dice bene arrivi sull’onda mezzo secondo dopo che si è infranta, ma quante sono le possibilità?
Vedo solo, come molti di voi, la scelta di rimanere dietro, al massimo a inizio groppa e appena si infrange, dare gas. Trim e disposizione passeggeri come avete già detto.
Ma mi chiedo come abbia navigato fino a quel momento, avrebbe dovuto abbassare il trim mentre saliva le onde e alzarlo mentre le scendeva e così facendo si sarebbe dovuto accorgere che erano mal distribuiti e comunque troppi.
Ciao
Piero

Avatar utente
Strosek
Abituale
Messaggi: 327
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Strosek » 07/08/2019, 15:40

Domanda stupida, una forma diversa dello scafo a prua avrebbe potuto limitare l'effetto di ingavonamento?

zikiki
Abituale
Messaggi: 866
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda zikiki » 07/08/2019, 15:57

Strosek ha scritto:Domanda stupida, una forma diversa dello scafo a prua avrebbe potuto limitare l'effetto di ingavonamento?
lo

Ne dubito...
più che la forma è la !unghezza che forse poteva salvarli.
Ribadisco il mio concetto che pure con quel gommone sarebbe entrato a patto di non fare quello che ha fatto.....le ha toppate proprio tutte partendo da tutto quel peso a prua.
Ho inoltre la sensazione che il motore sia anche trimmato negativo frusta

miglio78
Abituale
Messaggi: 777
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Barca: marshall2 m80rm mercury 40 efi
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda miglio78 » 07/08/2019, 16:40

pero la cosa strana che mi lascia perplesso e il perché abbiamo tutti il giubbino di salvataggio....uno sprovveduto non lo avrebbe mai fatto eppure è entrato in planata superando l.onda...
vedendo e rivedendo il video mi sembra che a prua abbia dei seggiolini posti fronte marcia come se fosse uno che le escursioni le fa sempre però potrei sbagliarmi
resta il fatto che e andato sotto
novamarine hd seven verado 200

Thebridge
New-Be
Messaggi: 1
Iscritto il: 10/07/2019, 18:06
Barca: Lomac 500
Motore: Yamaha 40/60

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda Thebridge » 07/08/2019, 16:43

JEBO ha scritto:senza voler essere presuntuoso ma :
,al minuto 0:24 si vede benissimo l’errore di che era alla guida :wall: Aveva l’imbarcazione completamente appruata :wall:
sicuramente troppe persone a prua per entrare in quelle condizioni
arriva troppo veloce ( il cavo dell’onda aveva già vinto )
posizione del trim
tutte manovre da fare prima di entra aspettando l’onda meno violenta spesso dopo 6-10 ne arriva una
più piatta :wink: :bene:
poi un po’ di .... #pip#
e tanta imperizia :eek:

Concordo in tutto con Jebo. Il minuto 0:24 è esplicativo. Il battello precipita verso il basso, quello che non doveva accadere. Sicuramente troppo veloce, bisognerebbe saper come, e se, ha lavorato con il gas.

flinko
Abituale
Messaggi: 334
Iscritto il: 18/11/2011, 21:43
Gommone: Gruppo Mare Pholas 23
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Siracusa

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda flinko » 07/08/2019, 18:23

https://www.youtube.com/watch?v=N9ff87wUeHA



confermata l'ipotesi di un gommone per gite con turisti. Quindi non penso sia proprio uno sprovveduto. Avete notato che le persone sembrano toccare il fondo? se il fondale fosse basso il trim alto sarebbe scontato. Poi la manetta sembra al massimo però non vedo tutta questa velocità. che ci fosse un problema al motore?

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2023
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Voi come vi sareste comportati??

Messaggioda ale70 » 07/08/2019, 20:49

onestamente da come entra sembra proprio uno sprovveduto, si è andato ad infilare sparato come un missile senza batter ciglio!!!
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Tecniche di conduzione del gommone, Rescue , Sicurezza in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti